Rassegna Stampa

Si blocca Florenzi, è dubbio Destro-Ljajic

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-01-2014 - Ore 08:43

|
Si blocca Florenzi, è dubbio Destro-Ljajic

Sarà una Roma aggressiva, ma non sfacciata, quella che si presenterà allo «Stadium»domani sera.Garcia è da giorni alla ricerca della soluzione offensiva migliore per mettere in difficoltà la difesa a tre dei bianconeri e, dopo aver studiato i video delle partite della Juventus in ogni dettaglio, ha avuto un indizio in più dal campo: ieri pomeriggio l’unico assente all’allenamento era Florenzi, fermato da una dorsalgia che non preoccupa, ma che potrebbe togliere qualche dubbio al tecnico francese, che ha tutti gli attaccanti a disposizione.



L’ex Crotone è arrivato a Trigoria con il mal di schiena e, anche se oggi dovrebbe essere regolarmente in gruppo per la rifinitura delle 11, potrebbe rimediare la terza panchina consecutiva a Torino. Ljajic s’inserisce a buon diritto nella corsa all’unica maglia restante nel tridente, visto che Gervinho e Totti sono i due intoccabili, ma Destro avanza e il ballottaggio resta apertissimo. Ieri gli attaccanti si sono esercitati sui tiri in porta su suggerimento degli esterni, con Dodò e Torosidis incaricati di far partire i cross dalle fasce. Totti ha scherzato con l’amico Maicon, che l’ha sfidato in francese: «Qualité, qualité». Francesco ha risposto prima in romano:«Sinistro o destro, quello che te pare», e poi con colpi di classe sul campo d’allenamento. Balzaretti è tornato a calciare il pallone dopo due mesi passati con la pubalgia: dovrebbe tornare tra i convocati la settimana prossima, per la sfida casalinga con il Genoa.

L’allarme lanciato da Vinovo sulle condizioni di Barzagli, che aveva interrotto l’amichevole con il Cuneo dopo 30 minuti, è subito rientrato: il difensore soffre del solito problema al tendine, ma avrebbe confidato ai compagni che contro la Roma ci sarà. Pirlo è pronto a riprendersi la regia, al suo fianco sicuramente ci sarà Vidal e uno tra Pogba e Marchisio. Il francese per cui il Psg farebbe follie è il favorito. Garcia e Conteparleranno quasi in contemporanea: parte il romanista alle 13, mezz’ora dopo sarà il turno dello juventino.

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom