Rassegna Stampa

Simeone tenta Pjanic ma la Roma fa muro e va forte su Mitrovic

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-07-2015 - Ore 06:40

|
Simeone tenta Pjanic ma la Roma fa muro e va forte su Mitrovic

GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI - All’Atletico piace il bosniaco, però i giallorossi chiedono 45 milioni Pronti 12 milioni per l’attaccante dell’Anderlecht, che gioca al rialzo - Non lascia, anzi raddoppia. La Roma farà anche la misteriosa sulle strategie di mercato, ma in realtà – al netto dei cambiamenti dati dall’imprevedibilità della materia – sembra proprio che il club giallorosso abbia intenzione di prendere due centravanti, senza per questo sacrificare Pjanic, corteggiato dall’Atletico Madrid. Le premesse per gli arrivi infatti sono altre: innanzitutto vedere Destro fare le valigie per Monaco e Doumbia (solo in prestito) per l’Arabia Saudita o la Cina. Nota riguardo l’ex milanista, che tornerà sabato dalla Polinesia. Si è rifatto sotto in modo più strutturato anche il West Ham, ma il giocatore non è molto attratto dalla prospettiva. 
GERVINHO E IAGO FALQUE Oltre a Doumbia, comunque, c’è anche un altro attaccante che si sta cercando freneticamente di sistemare altrove. Si tratta di Gervinho, che ha sì anche qualche offerta dall’Europa, ma per monetizzare al massimo è pronto anche lui ad intavolare trattative con arabi e cinesi. D’altronde, il suo erede in giallorosso c’è già ufficialmente, visto che ieri è stata comunicato l’arrivo di Iago Falque dal Genoa con la formula del prestito (un milione) e il riscatto obbligatorio alla prima presenza (7 milioni, più 1 di bonus). 
MITROVIC chiama ljajic In attesa di sferrare il colpo per avere il «primo» attaccante, la Roma però vuole portarsi avanti col secondo. È pronta infatti un’offerta di 12 milioni per Mitrovic, il talento serbo dell’Anderlecht. Il club belga però non chiede meno di 15 milioni, quindi c’è ancora del lavoro da portare avanti anche su questo fronte, anche se il ragazzo ha già chiesto informazione a Ljajic sulla piazza giallorossa. In ogni caso continuano i sondaggi per Dzeko (City), Lukaku (Everton), Benteke (Aston Villa)e Luiz Adriano (Shakhtar). 
sandro e CABAYE Proprio per fare cassa in vista di un grande investimento, occhio alle seduzioni madrilene. Dalla Spagna, infatti, giunge la segnalazione che l’Atletico sarebbe pronto a tornare alla carica per aggiudicarsi Pjanic, per cui Simeone pare straveda. Al momento però la risposta di Sabatini può gelare tutti: per il bosniaco la Roma chiede 45 milioni. Un modo, se vogliamo, quasi per toglierlo dal mercato, anche perché lo stesso giocatore non sarebbe entusiasta di una trasferimento del genere. Sul centrocampo, comunque, il club giallorosso in ogni caso si sta muovendo, tant’è che torna di attualità il nome di Cabaye (Psg), che piace molto a Garcia e che spesso è stato sacrificato da Blanc. Sul fronte della difesa, c’è da registrare i tentennamenti di Holebas nell’accettare il Watford, ma sembra che alla fine accetterà il trasferimento. E per le fasce difensive spunta il nome di Alex Sandro, per cui il Porto chiede un quindicina di milioni. Non tramontano poi le piste Adriano e Santon. Titoli di coda su Romagnoli, che è virtualmente sul mercato ma a cifre importanti, cioè (in partenza) non inferiori a 20 milioni, che rappresenterebbero comunque una plusvalenza secca. Vero che il fair play finanziario si va allentando (vedi Psg), ma per Trigoria sarebbe in ogni caso una buona notizia. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom