Rassegna Stampa

Sono i tifosi ad aver paura di voi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-06-2013 - Ore 09:45

|
Sono i tifosi ad aver paura di voi

(Leggo – F.Maccheroni) La Roma non è allo sbando. È già sbandata. La triste conclusione della trattativa con Allegri ha dato il colpo di grazia. I dirigenti non sanno dove bussare. Non hanno i soldi per portare a Trigoria un grande allenatore. Assicurano che, tanto per citarne uno tirato in ballo in questi giorni, Roberto Mancini non può essere preso in considerazione. Il motivo è avvilente: non possono garantirgli una squadra all’altezza delle sue ambizioni. 

La dirigenza americana, quella della grande rivoluzione culturale, di Topolino, della Nike, dello stadio e dei colpi di genio, ha la consapevolezza di aver affossato la Roma: mai peggio di così, nemmeno nella tribolata parentesi di Ciarrapico. 

Baldini ha pagato la scelta di Luis Enrique, l’impossibilità di difenderlo e di insistere con lui. Fa capire che potrebbe lasciare. Sarebbe bene per lui. Sabatini no, resterà, perché pensa di aver lavorato bene: da applauso, no? E quel Baldissoni, lo ricordate? Dov’è finito ora che c’è da metterci la faccia? E Jim? È al campo dei Celtics? Ma la cosa peggiore è che non prendono un allenatore che reputano adeguato (Colantuono) perché hanno paura dei tifosi. 

No, signori, ora sono i tifosi ad aver paura di voi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom