Rassegna Stampa

Sorpresa Roma, c’è Strootman

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-07-2013 - Ore 08:15

|
Sorpresa Roma, c’è Strootman

Il tour di Sabatini in Europa comprende, a sorpresa, anche l’Olanda: è lì che vuole piazzare il colpo giusto per riportare un po’ di entusiasmo tra la gente giallorossa. Il nome non è nuovo per lui, ma lo diventa per questa sessione estiva del mercato: Kevin Strootman, 23 anni, centrocampista del Psv Eindhoven e della nazionale di van Gaal. Il ds lo considera interprete fondamentale per il gioco di Garcia e, se non partirà De Rossi, lo preferisce in questo momento a Nainggolan. 

LA NUOVA-VECCHIA TRATTATIVA
Sabatini, già nel 2011, cercò Strootman per affidarlo a Luis Enrique. Da sei mesi, e prima di compiere 21 anni, il giocatore aveva già debuttato con la maglia dell’Olanda. Quando lo chiamò il ds giallorosso era però sicuro di restare nel suo Paese: immediato il trasferimento dall’Utrecht al Psv. L’anno scorso, quando van Gaal decise di promuoverlo capitano (il più giovane della storia della nazionale Oranje), pensarono a lui il Milan e il Napoli. Adesso è di nuovo il turno della Roma. A Eindhoven le pretese per il suo cartellino sono quelle di un anno fa: 20 milioni. Il manager Dekker, per convincere Sabatini a prendere il primo volo per l’Olanda, avrebbe fatto sapere che con 15 si chiude. Ma da versare subito. E’ comunque il procuratore del calciatore, finora poco convinto a venire in Italia, a gestire la trattativa che è sicuramente complicata. [...] 

LA MISSIONE INGLESE
La società giallorossa, però, deve anche cedere Osvaldo. Il consigliere Baldissoni è in Inghilterra da mercoledì sera. Dove si è spostato pure Sabatini. Appuntamento con Begiristain, ds del City. Il club di Manchester, oltre a Negredo del Siviglia, sta cercando da giorni pure l’italoargentino che, dopo aver rifiutato il Southampton, avrebbe già detto sì agli uomini di Mansour: meglio il City che il Liverpool e l’Atletico Madrid. Pronti 15 milioni, utili a Sabatini per andare a chiudere con il Psv per Strootman. All’incontro hanno partecipato anche il manager e il fratello del centravanti. Begiristain ha dato la disponibilità a trattare pure il terzino brasiliano Maicon. Ma la priorità della Roma è la partenza dell’attaccante, al resto si penserà più avanti. «De Rossi è un giocatore che piace tantissimo a Mourinho, poi se lui va al Chelsea francamente non lo so. E’ un bravo calciatore di cui tutto il mondo parla» fa sapere intanto Mendes, manager del tecnico portoghese. La Roma insiste: sono necessari, per avere il centrocampista, almeno 10 milioni. [...] 

IL PRIMO ACQUISTO

Oggi Benatia sarà finalmente a Trigoria. Visite mediche per il difensore che diventerà il primo rinforzo per la Roma di Garcia. Accontentata l’Udinese, con 7 milioni più le comproprietà di Nico Lopez e di Verre. 

IL PORTIERE: SPUNTA SOMMER
Proprio il club friulano, per rimpiazzare l’infortunato Brkic (operato alla spalla, fuori 4 mesi), vorrebbe sfilare Viviano al club giallorosso. Ma il portiere ha fatto sapere al Palermo di aver ormai dato la parola alla Roma che verserebbe a Zamparini 500 mila euro per il prestito. «Aspettiamo una chiamata da Trigoria» conferma il ds rosanero Perinetti. Sabatini, però, ancora non rinuncia a Rafael che è atteso lunedì in Italia. Lo aspetta il Napoli, ma il ds giallorosso non molla la presa. Benitez, avendo De Sanctis, non può garantire al brasiliano il posto da titolare. Il Santos avrebbe avuto la certezza da Trigoria, in caso saltasse la negoziazione con il club partenopeo, di incassare comunque 5 milioni e mezzo. «E La Roma sarebbe di nuovo la prima scelta» ammette il procuratore di Rafael. Da non escludere un nome a sorpresa: il sogno è Sommer del Basilea, prezzo 8 milioni. Se alla fine saranno tesserati due portieri, Curci dovrebbe tornare al Bologna.[...]

Fonte: (Il Messaggero – U.Trani)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom