Rassegna Stampa

Sorteggi brividi italiani

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-12-2015 - Ore 07:30

|
Sorteggi brividi italiani

IL TEMPO - PIERETTI - Mezzogiorno di fuoco. Oggi a Nyon avverranno i sorteggi per gli ottavi di finale della Champions League. Roma e Juventus col fiato sospeso, giallorossi e bianconeri sono quasi accomunate dallo stesso destino; inserite nella fascia delle seconde classificate nella fase a gironi, rischiano di incrociare una delle big europee. Real Madrid, Bayern Monaco, Chelsea, Atletico Madrid, Wolfsburg e Zenit sono le potenziali avversarie che potrebbero pescare entrambe; l’ulteriore avversaria della Roma potrebbe essere il Manchester City, nella fase a gironi inserito nel girone della Juve, stesso discorso per i bianconeri che rischiano di prendere il Barcellona, nella fase eliminatoria nel raggruppamento della Roma. Il rischio più grande per i giallorossi si chiama Bayern , già affrontato nella passata stagione con risultati devastanti. L’altra potenziale insidia è rappresentata dal Real Madrid.

Se possibile, il sorteggio della Juve è ancor più rischioso coi Campioni in carica del Barcellona che simboleggiano la minaccia principale, unitamente ai bavarese e ai madridisti. Le due formazioni italiane - seconde nel loro gruppo - giocheranno la prima partita degli ottavi in casa. Con Roma e Juve, anche Paris Saint Germain e Arsenal costituiscono una minaccia per le prime della classe che avranno il vantaggio di giocare la sfida di ritorno in casa. Sempre oggi - alle 13 - ci saranno i sorteggi per sedicesimi di Europa League. Al sorteggio sono interessate Lazio, Napoli e Fiorentina. I primi due club sono in prima fascia, i toscani sono nel secondo raggruppamento. In questa fase non ci potranno essere incroci tra squadre della stessa nazionalità, così come non ci potrà essere l’accoppiamento con la squadra già affrontata nel proprio girone.

I rischi per Lazio e Napoli sono costituiti dalle quattro formazioni retrocesse dalla Champions League: Siviglia, Valencia, Galatasaray e Shakthar Donetsk. Ma anche Borussia Dortmund, Sporting Lisbona, Marsiglia, Villarreal e Fenerbahce sono accreditate di una valenza tecnica significativa. Sion, Midjytilland e Sparta Praga le preferite di Pioli. Minacce inglesi per la Fiorentina che potrebbe trovare sulla propria strada una tra Liverpool, Manchester United e Tottenham. Ma per i viola non sarebbe agevole neppure incrociare una tra Bayer, Olympiakos e Porto, eliminate dalla Champions League, oppure i tedeschi dello Schalke. L’andata dei sedicesimi di Europa League è prevista per il 18 febbraio, il ritorno sette giorni dopo.

 

Fonte: IL TEMPO - PIERETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom