Rassegna Stampa

Spalletti chiude la porta. Szczesny torna in prestito per 1,5 milioni. Diawara a un passo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-07-2016 - Ore 07:07

|
Spalletti chiude la porta. Szczesny torna in prestito per 1,5 milioni. Diawara a un passo

LEGGO - BALZANI - «Ora ho due portieri di grande livello». Gongola Spalletti alla notizia del ritorno di Szczesny che entro domani sera raggiungerà Totti e compagni a un anno esatto dal suo primo arrivo a Roma. L’accordo con l’Arsenal è stato ratificato ieri pomeriggio: prestito oneroso a 1,5 milioni, pagamento dell’80% dell’ingaggio a carico della Roma e diritto di riscatto a 16 milioni. Il polacco, che ha trascorso negliUsa il viaggio di nozze, è rientrato a Londra e volerà di nuovo a Boston senza passare per Roma (per le visite mediche basta il nulla osta dell’Arsenal). Szczesny dovrà vedersela con Alisson (che torna in ballo per le Olimpiadi visto che Prass si è infortunato), ma partirà titolare. «Se sarà un problema gestirli? Se la interpretano nella maniera giusta, non è mai un problema – risponde Spalletti – Il problema è per gli avversari. Poi il campionato è lunghissimo, avere due così dà una spinta in più». A far sorridere ulteriormente il tecnico c’è poi il via libera per Salah che ieri ha ottenuto il tanto agognato visto per gli Usa e sarà agli ordini del tecnico entro stasera. Un altro giocatore in arrivo è Diawara. La Roma ha trovato l’accordo col Bolognasulla base del prestito oneroso (sui 3 milioni) più il prestito di Sadiq e riscatto obbligatorio a 10 milioni. Per il guineano pronto un quinquennale da 1,5 milioni e possibili visite mediche già nel fine settimana, ma c’è da limare ancora qualche dettaglio. Per questo resiste la candidatura di Tielemans: «Se arriva un’offerta la valuterò». L’operazione Diawara, spiegano da Trigoria, è però slegata dal futuro diParedes che dopo le parole di Spalletti di ieri potrebbe anche restare: «Leo somiglia molto a Pizarro nel modo di far girare la palla. Noi abbiamo bisogno di uno in quel ruolo lì. Avere il play che sa far giocare la palla a tutta la squadra è un vantaggio». L’argentino ha ricevuto offerte superiori ai 15 milioni dalla Russia, ma vuole restare in Italia. Lo rivorrebbe indietro l’Empoli in sinergia con la Juve, ma la Roma non ne vuole sapere.Spalletti attende ancora un centrale e un terzino destro. Sfumato Nacho il mirino si è spostato su diversi profili tra cui Sakho del Liverpool (Klopp ieri lo ha cacciato dal ritiro), Vermaelen e Gonzalez del Palermo. Occhi anche sulla Bundesliga dove piacciono Süle (Hoffenheim) e il terzino dello Stoccarda Grosskreutz. A destra resta valida la pista Zappacosta e si è riaperto uno spiraglio per Zabaleta col City col quale si è parlato marginalmente anche di Nasri (possibile colpo a sorpresa in caso di qualificazione in Champions).

Fonte: Leggo - Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom