Rassegna Stampa

Spalletti, quante incognite

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-09-2016 - Ore 09:21

|
Spalletti, quante incognite

IL CORRIERE DELLA SERA - TUCCI - Ben diverso il discorso della Roma, partita con l’obiettivo di partecipare alla Champions dopo i preliminari. Come sia andata a finire è inutile ripeterlo e francamente non riusciamo a capire le parole del d.g. Mauro Baldissoni, il quale sostiene di aver rafforzato il pacchetto difensivo dopo le traversie e la sfortuna dell’estate. È un reparto affidabile quello che incassa tre gol dal Porto e due dal Cagliari? Lascio rispondere i tifosi. Per il resto, Spalletti dovrà decidersi, perché fino ad oggi (tranne la breve parentesi del secondo tempo con l’Udinese), la Roma non ha dimostrato di avere un gioco. Innanzitutto, davanti si vuol dare fiducia a Dzeko, oppure è meglio affidarsi al cosiddetto tridente leggero? Comunque sia, allo stadio ci si va per divertirsi e per vedere un bello spettacolo. Non lo dimentichi la società e, in primis, non lo scordi il mister al quale fa difetto (esprimo una mia opinione personale) l’umiltà.

Fonte: IL CORRIERE DELLA SERA-TUCCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom