Rassegna Stampa

Sprint per Rabiot: accordo più vicino. Si complica Basa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-08-2014 - Ore 09:16

|
Sprint per Rabiot: accordo più vicino. Si complica Basa

L’impressione è che i fuochi d’artificio non siano ancora terminati. Anche se si è improvvisamente complicata la trattativa con Basa, l’assalto a Rabiot, 19enne talento del Psg non si è affatto concluso, anche se il braccio di ferro col club francese non è dei più semplici.

Gioiello Rabiot Sabatini vuole assolutamente il centrocampista, forte dell’accordo con la mamma del ragazzo, Veronique. Il problema è che il Psg —che lo ha sotto contratto fino a giugno — chiede quindici milioni, la Roma è ferma a dodici, anche se il club preferirebbe prenderlo a gennaio praticamente gratis. Rabiot vorrebbe però arrivare subito alla corte di Garcia, che si è speso anche telefonicamente per convincerlo, ma non è detto che questo accada. L’unico vero rischio è che nella trattativa giochi al rialzo l’Arsenal, anche lui stimato dall’entourage del francese, ma si andrà allo sprint. Il tecnico Laurent Blanc comunque ieri ha detto: «Rabiot è ancora un nostro giocatore».

Stop per Basa In attesa di Rabiot — e forse per capitalizzare un tesoretto — si è complicata la trattativa per Basa, che sembrava in dirittura d’arrivo. Oggi è possibile, però, che il Lilla ceda alle pressioni giallorosse, che così darebbero il via libera al prestito di Romagnoli alla Sampdoria. Tre le alternative qualora per Basa la fumata fosse nera: l’ex interista Rolando (tornato al Porto), Vlaar (Aston Villa) e Toloi, già a Roma nella seconda parte della scorsa stagione. Qualcosa accadrà di sicuro. Lo conferma Garcia («Prenderemo un difensore»), fa lo stesso Pallotta: «Gli acquisti potrebbero essere anche due».

Fonte: Gazzetta dello Sport/M.Cecchini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom