Rassegna Stampa

Spunta l’ex Storari per chiudere la porta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-06-2013 - Ore 10:15

|
Spunta l’ex Storari per chiudere la porta

(Il Messaggero – S.Carina) Tra le poche indicazioni rilasciate ieri da Garcia c’è quella legata al portiere: «Ce ne vuole uno forte e ci stiamo lavorando con Sabatini». In giornata l’entourage di Rafael aspetta una risposta definitiva dalla Roma. Se questa dovesse essere negativa, il Santos chiuderebbe la trattativa con il Napoli con il quale anche l’agente del brasiliano ha trovato ieri l’accordo. In queste ultime ore sono diversi i portieri che continuano ad esser proposti a Trigoria. Da Jefferson a Ruffier, passando per Viviano e Sorrentino, l’ultimo, in ordine cronologico, è Storari. Il bianconero ha lo stesso procuratore di Viviano, per il quale la Roma ha già un accordo di massima con il Palermo (prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino). Detto che Conte non se ne vorrebbe privare, non va nemmeno dimenticato che un eventuale approdo a Roma, andrebbe spiegato a Totti, con il quale i rapporti non sono buoni. 

PISTA COLOMBIANA –  Il fatto però che Sabatini stia prendendo tempo, lascia aperto uno spiraglio (o una speranza?) che il d.s. stia lavorando su una pista più importante. E’ tornato a circolare il nome di Ospina, titolare del Nizza e della nazionale colombiana. Classe’88, contratto in scadenza nel 2014, Garcia lo conosce bene ed è un vecchio pallino di Sabatini che lo aveva preso in considerazione un paio di anni fa, prima di virare su Stekelenburg. L’unica controindicazione – che frenò l’acquisto anche all’epoca – lo status di extracomunitario. Altro portiere che piace (stavolta con passaporto italiano) è Diego Alvesdel Valencia. Rimane sempre in voga la candidatura di Julio Cesar. 

RIECCO ADRIAN -  Intanto oggi scade il termine ultimo per le comproprietà.Confermato il rinnovo tra Roma e Chievo per Adrian Stoian, sono diversi i calciatori per i quali si rischia di finire alle buste. Ieri Sabatini per gran parte della giornata è stato a Trigoria per poi tornare a Milano in serata, accompagnato dall’ad Fenucci e dal braccio destro Massara. Uno dei casi più spinosi riguarda Caprari. Il Pescara lo valuta 5 milioni. Quotazione esagerata per il mercato attuale. Si sta lavorando per inserire alcuni giovani nella trattativa. Le richieste biancoazzurre – metà dei cartellini di Politano (con il quale c’è già l’intesa) e Viviani – ha per ora frenato l’accordo anche se il Pescara rimane fiducioso sul buon esito della trattativa. 

GIOCHI PREZIOSI -  È comunque l’asse Roma-Genova quello più caldo. In ballo tra i due club ci sono diversi calciatori: Piscitella, Verre, Bertolacci e Tachtsidis,senza contare che sullo sfondo rimane la questione legata a Borriello. Per il greco c’è l’ok del neo tecnico rossoblù Liverani ma il Genoa punta al rinnovo della comproprietà, con il centrocampista stavolta in Liguria. Anche per Piscitella, l’idea originaria era rinnovare l’intesa e poi girare l’attaccante al Varese. Ancora silenzio invece per Bertolacci che tuttavia ha già espresso la volontà di non tornare nella capitale.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom