Rassegna Stampa

Stadio della Roma, Marino “richiama” Zingaretti «Sono convinto che abbia il mio stesso senso di urgenza»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-03-2015 - Ore 09:41

|
Stadio della Roma, Marino “richiama” Zingaretti «Sono convinto che abbia il mio stesso senso di urgenza»

Prima di essere travolto dall’annuncio di un Giubileo straordinario, il sindaco Ignazio Marino ha trovato il tempo, anche ieri, di rivolgere un pensiero allo stadio della Roma che verrà. Quando, è ancora difficile stabilirlo. Pure a ipotizzarlo, c’è qualche dubbio. Nemmeno la presentazione del progetto esecutivo in Comune, ultimo passaggio prima di passare alla Regione, ha ancora una data certa. «Il presidente Pallotta mi ha assicurato che la consegna avverrà tra la fine di aprile e l’inizio di maggio», ha svelato il sindaco, stavolta ai microfoni di Teleradiostereo . Del resto, l’ampliamento delle opere pubbliche richieste dal Comune ha costretto i tecnici di Parnasi e Pallotta — una trentina di persone in tutto — ad aggiornare e modificare alcuni passaggi dello studio di fattibilità presentato lo scorso anno. Il lavoro è enorme e richiede ancora tempo. Ciò nonostante, Marino resta convinto che «la prima pietra potrà posarsi entro il 2015».

 

 

ALTRO MESSAGGIO Molto dipenderà dal tempo che la Regione si prenderà per fare le proprie valutazioni tecniche. La legge le concede fino a 180 giorni, il dubbio di Parnasi e Pallotta è se Zingaretti vorrà prenderseli tutti. «Sono convinto che il presidente della Regione percepisca il mio stesso senso di urgenza per un’opera da 1,5 miliardi e 3.000 posti di lavoro». Firmato, ancora una volta, Ignazio Marino.

Fonte: gasport (A. Catapano)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom