Rassegna Stampa

Stop a Rabiot, tutto rinviato a gennaio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-09-2014 - Ore 08:38

|
Stop a Rabiot, tutto rinviato a gennaio

Alla fine Adrien Rabiot non si è mosso. E’ rimasto al Paris Saint-Germain, nonostante l’annuncio del suo allenatore Laurent Blanc, di poche ore precedente. Non significa che Rabiot non andrà più alla Roma ma l’affare è congelato e rimandato di qualche mese.

Dopo tante ore di contatti, gestiti da Frederic Massara, il Psg ha rifiutato la proposta giallorossa. Una proposta “buona”, a giudizio dello stesso presidente Al-Khelaifi: 12 milioni in due rate (una subito, l’altra il prossimo giugno), bonus compresi, con una percentuale del 50% sulla futura vendita del giocatore. A Parigi però volevano tutto e subito. La Roma, che poteva spendere al massimo i 9 milioni entrati dall’Uefa dopo l’eliminazione del Napoli dalla Champions League, ha ritenuto esagerata la richiesta.

Adesso la Roma spera che Rabiot rispetti la parola data. Perché a gennaio il giocatore costerà meno e riceverà proposte di ogni tipo. A cominciare dalla corte dell’Arsenal, che al Paris Saint-Germain aveva promesso una cifra più alta per il cartellino ma si è scontrato con la ferma volontà di Rabiot, che aveva scelto di giocare agli ordini di Rudi Garcia. Può tornare in corsa anche la Juventus, che si era ritirata dall’asta di quest’estate. C’è poi anche l’ipotesi rinnovo: il giocatore aveva già salutato compagni e dirigenti nella giornata di ieri e, di fronte alla prospettiva di restare fuori rosa, potrebbe tornare sui suoi passi. La Roma ha deciso di non portare via il giocatore al Psg a parametro zero per una questione di relazioni diplomatiche, quindi la volontà comune è di chiudere la questione entro questa stagione.

Lo riporta l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport. 

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom