Rassegna Stampa

Strootman al volante della Roma “E ansioso di iniziare”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-08-2013 - Ore 09:45

|
Strootman al volante della Roma “E ansioso di iniziare”

Leader, suo malgrado. Non per scelta, ma per necessità.Della Roma. Del resto, nei momenti di inquietudine bisogna ancorarsi alle poche certezze che si hanno, è una regola di vita. E in una squadra ancora in costruzione, in balia delle correnti di mercato, per giunta con un allenatore appena sbarcato a queste latitudini, avere Kevin Strootman al volante fa stare più tranquilli. Guidatore esperto a dispetto dell’età, nel traffico del centrocampo si trova perfettamente a suo agio, sa come intercettare la palla e dove indirizzarla, ha l’accelerazione necessaria a superare gli avversari e la carrozzeria sufficientemente solida per tamponarli. Visione di gioco, capacità di inserimento, senso del gol: proprio un centrocampista completo. Logico che Garcia si faccia prendere da dubbi atavici quando deve schierarlo, se regista o intermedio, comunque nella zona nevralgica del campo. E assolutamente comprensibile che Van Gaal gli abbia già consegnato la fascia di capitano dell’Olanda vicecampione mondiale.

 

 

ULTIMI KM  A proposito, avete visto il gol che ha segnato mercoledì al Portogallo? Praticamente, la sintesi delle migliori caratteristiche di Strootman: senso della posizione, controllo di palla e tiro, un sinistro teso e senza scampo. Un’altra bella iniezione di fiducia, che gli ha fatto dire: «Sono soddisfatto dell’inizio della mia avventura a Roma, le cose stanno andando bene e sono ansioso di cominciare ufficialmente la stagione». Oggi pomeriggio, a Terni, Strootman e compagni completeranno il rodaggio, gli ultimi chilometri prima di accelerare sul serio. Il test contro la Ternana servirà a registrare i meccanismi, soprattutto del centrocampo. Garcia schiererà tutti i suoi gioielli: Pjanic-De Rossi-Strootman, il reparto forte della Roma, e vedremo cosa riusciranno a combinare. «Daniele è convinto che abbiamo una squadra che può lottare per i vertici in Italia – ha raccontato Strootman –, e io sono sempre più d’accordo con lui».

 

 

A TEMPO  Felice, che Kevin abbia scelto la Roma, lo è anche Louis Van Gaal.«Quando gli ho parlato di questa possibilità mi ha dato la sua fiducia – racconta l’olandese –. Lui crede che io sia il tipo che dopo una o due stagioni in una squadra ha bisogno di qualcosa di diverso…». E di più prestigioso. Perciò, cara Roma, goditelo finché puoi.

 

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom