Rassegna Stampa

Strootman c’è, rifinitura all’Olimpico

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-08-2013 - Ore 10:15

|
Strootman c’è, rifinitura all’Olimpico

Tutti a disposizione. Garcia per il suo esordio ufficiale davanti ai suoi nuovi tifosi avrà la rosa al completo. Domani alle 18 la Roma giocherà la seconda partita di campionato contro il Verona dell’ex Luca Toni, ma il prato dell’Olimpico sarà calcato già da oggi visto che proprio lì e non a Trigoria si svolgerà l’allenamento di rifinitura (a porte chiuse) prima della conferenza stampa del tecnico (fissata per le 12.15). Nella seduta di ieri Garcia ha potuto contare ancora una volta su Kevin Strootman. Il centrocampista ha pienamente recuperato dall’infortunio alla caviglia rimediato nell’amichevole contro la Ternana ed è pronto a fare il suo esordio con la Roma in una gara ufficiale.

Per il secondo giorno consecutivo l’olandese ha svolto tutto l’allenamento insieme ai compagni e ieri ha partecipato agli esercizi tattici e alle prove di schemi sulle palle inattive che Garcia ha voluto far svolgere ai suoi. Prove alle quali non hanno partecipato né De Rossi né Maicon. Il centrocampista di Ostia ha svolto solo del lavoro differenziato seguito da Chinnici mentre il difensore brasiliano si è concentrato su un lavoro specifico sugli allunghi. Entrambi non sono a rischio per la gara di domani e oggi verranno inseriti nella lista dei convocati di Rudi Garcia. Nessun problema neanche perFrancesco Totti che ha concluso la seduta di allenamento leggermente in anticipo. Sono apparsi in ottima forma sia Pjanic sia l’ultimo arrivato Adem Ljajic. Entrambi si sono esercitati sui calci piazzati, specialità della casa.

Per centrare la seconda vittoria consecutiva in campionato Garcia domani contro il Verona dovrebbe affidarsi a gran parte della formazione che una settimana fa ha battuto il Livorno. Le uniche novità saranno i due nuovi acquisti Strootman, che in toscana non c’era perché infortunato, e Ljajic,che fino a tre giorni fa era ancora un giocatore della Fiorentina. In porta ci sarà De Sanctis con la linea difensiva confermata in blocco: Benatia e Castan comporranno la coppia centrale con Balzaretti a sinistra e Maicon a destra. In mezzo al campo De Rossi sarà confermato perno centrale con Pjanic e Strootman ai suoi lati, con l’olandese che dovrebbe partire sul lato sinistro e il bosniaco sulla destra.

In attacco il centravanti, al contrario di quanto visto a Livorno, sarà Francesco Totti. Sono in tre a giocarsi le altre due maglie a disposizione: Garcia deve scegliere tra Ljajic, Florenzi e Gervinho. Il favorito per il ruolo di esterno destro d’attacco è l’italiano, che gode di un’ottima condizione fisica ed è stato il grande protagonista della vittoria di Livorno. Ljajic è pronto a fare il suo esordio dal primo minuto con la maglia giallorossa e appare favorito su Gervinho per il ruolo di esterno sinistro d’attacco.

 

 

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom