Rassegna Stampa

Strootman ci sarà col Napoli

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-10-2013 - Ore 08:51

|
Strootman ci sarà col Napoli

«Non averlo è una perdita». Il giocatore in questione è Kevin Strootman e a parlare non è Rudi Garcia ma il ct dell’Olanda Louis van Gaal. Quando mancavano dieci minuti alla fine di Olanda-Ungheria di venerdì scorso, vinta dagli orange per 8-1, Strootman ha ricevuto una botta alla caviglia che lo ha messo fuori causa per il match di ieri sera contro la Turchia. «Il recupero richiede tempo e di tempo non ne abbiamo. Ci sono solo due giorni alla prossima partita e probabilmente è troppo poco tempo» ha detto domenica van Gaal al portale olandese nusport.nl. Parole che inizialemnete potevano allarmare Trigoria. Ma dopo un consulto con lo stesso calciatore tutto è rientrato. Solo una lieve contusione, questo il responso della botta ricevuta contro l’Ungheria. La Roma non è preoccupata dalle condizioni fisiche del centrocampista e conta di averlo pienamente a disposizone per la sfida di venerdì contro il Napoli. L’olandese rientrerà a Roma nella mattinata di oggi e si sottoporrà a degli accertamenti da parte dello staff medico giallorosso. Niente di grave, assicurano da Trigoria, Strootman non è in dubbio per il Napoli e venerdì guiderà il centrocampo giallorosso insieme a De Rossi e Pjanic. Anche loro, nonostante qualche piccolo acciacco, ci saranno. De Rossi, costretto a rientrare dal ritiro della Nazionale a causa di una tendinopatia all’inserzione dell’adduttore sinistro, da giorni si sta allenando regolarmente con i compagni ed è pienamente recuperato.

Da valutare invece la condizione fisica di Miralem Pjanic. Il centrocampista ieri sera ha giocato per 90 minuti con la sua Bosnia conquistando la storica qualificazione al Mondiale grazie alla vittoria per 1-0 sulla Lituania. Anche lui, così come Strootman, aveva accusato un lieve dolore al ginocchio dopo la partita di venerdì vinta contro il Liechtenstein, ma non avrebbe mai saltato la sfida decisiva per la qualificazione. «Ho avvertito questo dolore, ma sono pronto per la partita. Sappiamo tutti quello che c’è in palio» aveva detto Pjanic lunedì a Sport.ba. Anche lui tornerà in mattinata nella capitale pronto a mettersi a disposizione di Rudi Garcia. Intanto ieri a Trigoria Rudi Garcia ha riavuto a disposizione Francesco Totti. Dopo il lavoro differenziato di lunedì, il capitano ha svolto la doppia seduta di ieri con il resto del gruppo. Conferme sono arrivate anche da Maicon e Bradley che da inizio settimana sono rientrati in gruppo e sono pienamenti recuperati. Il brasiliano si riprenderà il posto da titolare sulla fascia destra mentre l’americano potrebbe partire titolare solo nel caso in cui le condizioni di Strootman fossero più gravi del previsto. I dubbi che Rudi Garcia ha in vista del Napoli solno soltando due, uno in attacco e l’altro in difesa: Balzaretti è squalificato e il tecnico francese deve decidere se dare una chance al giovane Dodò o adattare Torosidis (che ieri è rimasto in panchina in Grecia-Liechtenstein) a sinistra; in avanti Totti e Florenzi sono sicuri del posto, resta un piccolo dubbio su chi tra Gervinho e Ljajic partirà dal primo minuto. L’ivoriano è reduce da una trionfale trasferta africana con la sua nazionale dove però ha speso tanto fisicamente. Non a caso ieri e lunedì non è sceso in campo con i compagni e si è limitato a del lavoro di scarico in palestra. Per la seduta pomeridiana di oggi rientreranno, oltre a Pjanic e Strootman, anche Florenzi, Balzaretti, Lobont e Torosidis, tutti impegnati con le rispettive nazionali. Per domani la rifinitura è prevista alle 10.30, prima della conferenza stampa di Garcia.

BIGLIETTI ROMA-NAPOLI Sono 18 mila i tagliandi venduti per la supersfida di venerdì sera. Compresi gli abbonati quindi l’Olimpico già può contare su quasi 40 mila spettatori. Curva e Distinti Sud esauriti, rimangono pochissimi posti in Curva Nord.

Fonte: IL ROMANISTA - COLETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom