Rassegna Stampa

Strootman, rientro ancora più lungo Almeno altri 2 mesi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-08-2015 - Ore 07:34

|
Strootman, rientro ancora più lungo Almeno altri 2 mesi

GASPORT  (A. PUGLIESE) - Il calvario di Kevin Strootman sembra davvero senza fine. I tempi di rientro del centrocampista olandese si sono infatti allungati di un po’, almeno di un mese, a meno di ulteriori e clamorose complicazioni che, ovviamente, a Trigoria nessuno si augura. Lo staff medico e tecnico della Roma contava di averlo di nuovo a disposizione da metà settembre, nella migliore delle ipotesi bisognerà invece aspettare almeno metà ottobre. Certo, non una buona notizia per un giocatore bersagliato dalla sfortuna.

RALLENTAMENTO Strootman viene da due operazioni consecutive al ginocchio sinistro, l’ultima delle quali il 30 gennaio scorso per la rimozione di tessuto fibroso e per un danno alla cartilagine. Fin dal ritiro di Pinzolo ha svolto lavoro differenziato, cercando di rafforzare il più possibile la muscolatura. Nei giorni scorsi, però, il forte centrocampista olandese ha svolto un paio di visite importanti, una direttamente in Olanda dal chirurgo che l’ha operato e una a Roma. Probabile che ne faccia anche un’altra nei prossimi giorni per andare ancora più a fondo nella situazione. Anche ieri, comunque, era ad allenarsi regolarmente a Trigoria, ma il suo morale è ovviamente basso, molto basso. Non si aspettava di dover andare incontro ad un rallentamento nel programma riabilitativo, sperava davvero di riprendere a lavorare presto con il gruppo. Sarà interessante anche capire se la Roma lo inserirà o meno nella lista per la Champions League, il che sarà un buon indizio per capire davvero quanto bisognerà aspettare prima di rivederlo in campo. Alla Roma si augurano tutti il prima possibile.

Fonte: GASPORT (A. PUGLIESE)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom