Rassegna Stampa

Strootman torna in Nazionale: "Non ho più paura, sono un altro"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-05-2016 - Ore 07:56

|
Strootman torna in Nazionale:

LEGGO - BALZANI - «Il cielo d’Irlanda i colori li fa brillare più del vero», proprio come cantava Fiorella Mannoia. Per Strootman la seconda vita in maglia Orange ricomincia dall’Aviva Stadium di Dublino dove stasera l’Olanda affronterà in amichevole i padroni di casa. Una partita inutile per la nazionale di Blind esclusa dall’Europeo, ma che vale tantissimo per il centrocampista assente da oltre due anni. Era il 5 marzo 2014 contro la Francia. Quattro giorni dopo Strootman, contro il Napoli, rimedierà una lesione al legamento crociato anteriore che gli impedirà di partecipare al Mondiale in Brasile. La prima tappa di una lunghissima via Crucis (tre operazioni e due ricadute) terminata il 2 maggio scorso quando Kevin è tornato dal 1’ contro il Genoa dimostrando di non avere più paura. Per questo Blind ha deciso di ridargli in mano il centrocampo dell’Olanda e stasera lo farà giocare anche se – in accordo con la Roma – non lo impiegherà per più di un’ora. «Ho vissuto momenti molto difficili – ha ribadito Strootman -. Avevo fatto di tutto per tornare in forma, ma mentre stavo risalendo la china il ginocchio ha fatto di nuovo crac.Ho dubitato sul fatto che sarei tornato al mio livello. Ma ho sudato tantissimo, poi ho iniziato a giocare qualche partita con la Primavera e tutto ha preso una direzione migliore. Il mio ginocchio sta bene, la paura non c’è più. È bello essere di nuovo calciatore». Ed è bello per Roma e Olanda poter contare di nuovo sulla Lavatriceche in queste ore ha ricevuto anche un sms di auguri da Garcia. A proposito: l’ex tecnico della Roma ieri era a Firenze, non a caso, visto che la Fiorentina lo corteggia.

Fonte: Leggo - Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom