Rassegna Stampa

Su Marquinhos il Barça dice 28 a 30 si può fare

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-06-2013 - Ore 08:59

|
Su Marquinhos il Barça dice 28 a 30 si può fare

(Gazzetta dello Sport – A.Pugliese) La Roma continua a dichiararlo incedibile, anche se le vie del mercato sono infinite. Una di queste porta direttamente a Barcellona, a casa di Messi, dove il club blaugrana è pronto a sferrare l’assalto a Marquinhos: tra questo weekend e l’inizio della prossima settimana a Trigoria arriverà un’offerta ufficiale. La Roma valuta il centrale brasiliano tra i 35 e i 40 milioni di euro (a fronte dei 4,5 spesi per prenderlo la scorsa estate dal Corinthians), il Barça ne offrirà 25, al massimo 28. Impressioni? Se a Barcellona saliranno un po’, sfondando la soglia dei 30, l’affare si può fare, con reciproca soddisfazione di tutte le sue componenti.

TRATTATIVA Che al Barcellona piaccia Marquinhos è cosa nota, tanto che nella stagione appena conclusa gli emissari degli spagnoli sono stati avvistati più di una volta all’Olimpico, proprio per visionare dal vivo Marcos. Nel frattempo, però, è successo che Vilanova aveva messo gli occhi sull’altro fenomeno brasiliano, Thiago Silva (Psg), ma quando si è reso conto che l’operazione era difficilissima da chiudere, ha dato mandato di virare sul centrale giallorosso. Il quale, ovviamente, accetterebbe il trasferimento molto volentieri. «Il Barcellona? Non si possono chiudere le porte, non sappiamo nemmeno quello che succede domani…», disse lo scorso aprile, per poi correggere il tiro il giorno dopo, sulla scia delle polemiche: «Sono stato frainteso: ho ancora 4 anni di contratto, a Roma sono molto felice». Considerando che nella Capitale Marcos guadagna circa 350 mila euro all’anno (ma la Roma gli ha promesso un adeguamento a un milione più premi), Barcellona in questo momento sembra ancora più bella. 

ALTRO MERCATO  Intanto da ieri Walter Sabatini è a Milano per chiudere prima di tutto le operazioni legate a Benatia e Nainggolan. Per il difensore marocchino ieri c’è stato un passo avanti, con Nico Lopez che ha trovato l’accordo con l’Udinese, dove andrà in comproprietà. Per il centrocampista belga, invece, forse qualcosa potrebbe venir fuori oggi in Lega. La Roma resta ferma all’offerta di 8 milioni più due comproprietà (tra quelle di Verre, Romagnoli e Caprari), il Cagliari temporeggia per far salire il prezzo. Sabatini, nel frattempo, sta seguendo con molta attenzione il Mondiale Under 20 e in particolar modo due giocatori: l’uruguaino Gonzalo Bueno (attaccante del Nacional, 20 anni) e il cileno Mario Ignacio Larenas (terzino sinistro dell’Unión Española, 19 anni). Garcia ha invece suggerito Gilbert Imbula, mediano francese del Guingamp. E il vice Osvaldo?Difficile arrivare ad Hernandez (costa tanto, il 45% del suo cartellino è ancora in mano al Peñarol), possibile invece Paulinho. Quello del Corinthians? Ovviamente no, quello del Livorno, da sempre un pallino di Sabatini.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom