Rassegna Stampa

Szczesny, il rinnovo è un mistero. Roma in tournée con la grana portieri

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-07-2016 - Ore 07:03

|
Szczesny, il rinnovo è un mistero. Roma in tournée con la grana portieri

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Sabato la Roma partirà per la tournée negli Stati Uniti, e Luciano Spalletti ancora non sa su quanti portieri «veri» potrà contare. Non che i giovani della Primavera aggregati durante il ritiro, Crisanto e Romagnoli, non lo siano, ma se la rosa dei numeri uno rimanesse questa, bisognerebbe sperare che ad Alisson non venga nemmeno un raffreddore, soprattutto in concomitanza del preliminare di Champions League di metà agosto. Per quella data la società dovrà affiancare all’ex Internacional di Porto Alegre, che oggi sarà presente alla ripresa degli allenamenti dopo essere andato insieme a Gerson in Brasile per far vistare il passaporto, un altro titolare.

Non basta Bogdan Lobont, che proprio ieri ha annunciato il rinnovo del contratto per altri due anni («Saranno i più importanti della mia carriera»): il romeno resta un valido terzo e un uomo spogliatoio ma non offre sufficienti garanzie. La vicenda per il rinnovo del prestito di Szczesny, voluto fortemente da Spalletti che però durante il ritiro ha potuto apprezzare le qualità di Alisson, sta andando un po’ troppo per le lunghe: più passano i giorni, insomma, e più aumentano le possibilità che l’accordo che sembrava fatto, possa saltare.

Lo scoglio non sarebbe solamente economico, perché seppure a fatica la Roma e l’Arsenal sono riuscite a trovare un punto di incontro (i «Gunners» pagherebbero una parte dell’ingaggio, i giallorossi il resto e il prestito oneroso), ma è rappresentato anche dal ruolo di Guido Nanni, l’ex preparatore con cui il polacco ha instaurato un proficuo rapporto professionale. Per quel ruolo però la Roma ha fatto altre scelte, promuovendo Marco Savorani dalla Primavera. Da valutare la possibilità che Nanni rientri come preparatore personale di Szczesny (stipendiato dal polacco?), anche se questa soluzione potrebbe generare un po’ di confusione. Nessuna confusione, invece, nella testa di Mohamed Salah, che come Perotti e Strootman, ha le idee chiare sugli obiettivi della Roma. «Lottiamo per vincere lo scudetto», ha detto a Sky. In partenza Zukanovic, che andrà all’Atalanta (prestito con diritto di riscatto), in arrivo Nacho, che dovrebbe aggregarsi alla squadra direttamente negli Stati Uniti.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom