Rassegna Stampa

Szczesny respinge anche gli applausi: «Vorrei essere impegnato di meno»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-02-2016 - Ore 07:50

|
Szczesny respinge anche gli applausi: «Vorrei essere impegnato di meno»

IL MESSAGGERO - ANGELONI - Szczesnypiace tanto a Spalletti. Ma tanto davvero, al punto che il tecnico vorrebbe trattenerlo, anche se l'impresa appare assai complicata per volontà di Wenger che non vuole lasciarselo scappare definitivamente: «Il mio futuro? Sarei felice di restare per ripagare la fiducia di Spalletti». Luciano ama i portieri che sanno giocare con i piedi, era così per Doni, e apprezza tanto i giocatori di personalità, è così per il polacco. Almeno quattro, dei sei punti conquistati dalla Roma spallettiana portano la firma dell'ex Gunners: a Reggio Emilia, intervento decisivo sui Acerbi, stavolta ha stoppata le velleità di Cassano. La traversa di Cassani? L'ha parata con gli occhi, diamogli pure questo merito. « Sono felice di aver aiutato la squadra, ma qualche volta vorrei essere impegnato anche di meno (ride, ndr).L'importante però era vincere e ci siamo riusciti. Vittoria per la Champions? Ogni successo è importante vista la posizione in classifica in cui siamo. Pensiamo alla prossima». A patto che non si ripeta la sofferenza finale vista con la Sampdoria. «Ecco, qui dobbiamo ancora lavorare e migliorare molto. Il Real? Non è il nostro primo obiettivo adesso, dobbiamo pensare solo al campionato. E' importante essere in Champions la prossima stagiono». E chissà lui con che maglia la giocherà.

Fonte: Il Messaggero - Angeloni

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom