Rassegna Stampa

Tavecchio e le frasi incriminate «Il tempo sarà galantuomo»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-11-2015 - Ore 07:52

|
Tavecchio e le frasi incriminate «Il tempo sarà galantuomo»

GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI - Entrando a Palazzo Vecchio, pare esserci il dio Tempo ad accoglierci. Sarà per questo che, nel giorno della presentazione della nuova maglia griffata Puma (esordirà a Bruxelles), anche il presidente federale Carlo Tavecchio a lui si appella accennando alla vicenda delle presunte affermazioni su ebrei e omosessuali. «Sono tranquillo, il tempo è galantuomo». Meno tranquillo, però, lo è sul sorteggio per l’Europeo: «Speriamo sia favorevole, il ranking è stato fatto ma confido che in futuro si cambi». 
PUMA PARTNER Non si cambierà però la felice partnership con Puma, che durerà fino al 2022 portando circa 20 milioni a stagione (bonus compresi). Cifre importanti, se si pensa che la Nike non rinnoverà il contratto con la Francia a circa 30 e, tranne le big, sono poche le nazionali che riescono persino a monetizzare. Fuori corsa il Brasile (che con Nike sfiora quota 50 milioni) e la Germania (che potrebbe chiudere un accordo con Adidas a 60). Cifre da fare invidia a tutti, anche a una Figc che – forte del minimo garantito dall’advisor Infront – aspetta gli altri due main sponsor (oltre a Fiat e Tim) in arrivo, si spera, per l’Europeo. Sussurri di Palazzo però raccontano che le sfortunate vicende che coinvolgono Tavecchio e Infront non aiutino la caccia. Il look però è un’altra cosa: la Figc ha annunciato l’accordo fino al 2018 con lo stilista Ermanno Scervino, che realizzerà le nuove divise. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom