Rassegna Stampa

Tavecchio riparte da Lotito e quattro riforme

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-09-2014 - Ore 09:34

|
Tavecchio riparte da Lotito e quattro riforme

“Non sono un consigliere federale, sono molto di più”. Le parole di Claudio Lotito in risposta a Daniele De Rossi iniziano a svelare il loro significato. Secondo quanto riporta il quotidiano sportivo, Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, avrebbe affidato al numero 1 della Lazio il ruolo di proporre le riforme necessarie a migliorare il sistema calcio nazionale.
Il nuovo corso dovrebbe passare principalmente per 4 punti: la riduzione delle squadre che prenderanno parte alla Serie A, scendendo a 18 squadre; diminuire la Serie B a 20 squadre entro due stagioni; imporre 8 giocatori proveniente dal vivaio a ogni club, che dovrebbe limitare la propria rosa a soli 25 giocatori; affidare la carica di direttore generale della Federazione a Michele Uva.

Lo riporta l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport.

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom