Rassegna Stampa

Tensione nel post gara: identificati 500 tifosi arrivati dalla Capitale, quattro steward feriti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-11-2016 - Ore 07:19

|
Tensione nel post gara: identificati 500 tifosi arrivati dalla Capitale, quattro steward feriti

IL MESSAGGERO - SPINI - La solita mezz’ora di follia. Cambiano i risultati sul campo e anche gli attori, ma le pagine buie, quando si parla di Atalanta-Roma, sono purtroppo sempre all’ordine del giorno. Come nelle ultime due occasioni (2013-14 e 2014-15, visto che nella scorsa stagione la trasferta era stata vietata ai romanisti), anche ieri ci sono state scene di violenza nel dopo partita, in una giornata vissuta in un costante clima di allarme, con oltre quattrocento agenti di polizia schierati dentro e fuori dal Comunale (da Roma sono arrivati circa millecinquecento tifosi). Questa volta, è stata la tifoseria giallorossa a rendersi protagonista in negativo: circa un’ora dopo la fine della partita, un gruppo di ultrà romanisti (lasciando la curva per avvicinarsi agli autobus) ha provato a forzare i cancelli del settore ospiti, iniziando poi un fitto lancio di bottiglie, sassi e cinture. Una camionetta della polizia è stata presa a sprangate. Le forze dell’ordine sono intervenute con tre decise cariche e un lancio di lacrimogeni, nella zona della CurvaSud.

IL BILANCIO - Il bollettino parla di quattro steward feriti leggermente e un agente contuso: alla fine, il reparto mobile ha provveduto all’identificazione di circa cinquecento tifosi romanisti. Negli incidenti, stavolta, non sono stati coinvolti gli ultrà dell’Atalanta. Riavvolgendo le lancette, al termine dell’incontro, un gruppo di circa duecento tifosi atalantini si era avvicinato al settore ospite rivolgendo una serie di insulti, ma la situazione non era degenerata. Alla fine, comunque, c’è un’altra brutta pagina di un’Atalanta-Roma che non finisce mai: come nel dicembre 2013 e nel novembre 2014, guerriglia e scene di ordinaria follia. Da segnalare che dopo la rete di Perotti, dal settore occupato dai tifosi della Roma sono stati lanciato in campo diversi fumogeni e l’arbitro Rocchi è stato costretto a chiedere a De Rossi, capitano della Roma, di andare a calmare i tifosi.

Fonte: Il Messaggero - Spini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom