Rassegna Stampa

Totti, 40 anni al castello di Tor Crescenza con 300 invitati

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-09-2016 - Ore 07:25

|
Totti, 40 anni al castello di Tor Crescenza con 300 invitati

CORRIERE DELLA SERA – CACCIA - Ora che il Castello è stato dissequestrato, dopo il ravvedimento operoso del proprietario, il conte Fabrizio Sardagna Ferrari von Neuburg und Hohenstein, che a cavallo di Ferragosto ha versato al Fisco 500 mila euro di multa per sanare la sua posizione, a Tor Crescenza è di nuovo tempo di feste e matrimoni. Martedì 27, per esempio, è in programma il party più atteso: quello per i 40 anni di Francesco Totti.

C ’è grande riserbo intorno ai preparativi: per ora si sa che ha pensato a tutto l’agenzia Alphaomega, che il catering sarà a cura dell’Enoteca La Torre, che ci saranno 300 invitati (tra cui Luciano Spalletti) e che la festa comincerà alle 20 con un pranzo riservato a 26 persone: il Capitano romanista e la moglie Ilary Blasi, i loro tre figlioletti, Cristian 10 anni, Chanel 9 e l’ultima arrivata, la piccola Isabel di 6 mesi e mezzo, eppoi amici intimi e parenti. Stop. Soltanto dopo, sarà calato il ponte levatoio per far entrare le centurie degli ospiti. La facciata del castello sarà completamente illuminata, un’orchestra accompagnerà le danze fino all’alba e i giochi d’acqua delle fontane aggiungeranno fascino a un evento già di per sé esclusivo (100 mila euro, si vocifera, il costo della soirée). Ilary e Francesco sono molto legati alla Crescenza: qui tennero il ricevimento anche del loro sontuoso matrimonio, il 19 giugno 2005, con una festa da mille e una notte. L’unica novità, undici anni dopo, è che a fare gli onori di casa mancherà la principessa Sofia Borghese, figlia di Scipione Borghese, discendente diretto di papa Paolo V. Il suo matrimonio con Fabrizio Sardagna Ferrari nel frattempo è andato a catafascio e dunque, il 27, ci sarà solo il conte sulla soglia ad accogliere Totti e compagnia. In via Due Ponti, a cinque minuti da Corso Francia, cominciano intanto ad appostarsi i paparazzi: ci sarà un gran traffico, qui, martedì sera, come quando, nell’estate del 2010, veniva pure Silvio Berlusconi, buon amico del conte, a farsi cullare dal vento fresco del bosco.

Fonte: Corriere della Sera - Caccia

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom