Rassegna Stampa

TOTTI: "Applausi alla Curva Sud"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-11-2013 - Ore 12:20

|
TOTTI:

"Applaudo i tifosi della Curva Sud... Mi sono commosso a vedere Giorgio Rossi... Le passioni di quel Campo devono continuare a vivere", queste le parole di Francesco Totti, parole di un grande capitano della Roma, ma soprattutto grandissimo tifoso giallorosso, sin dai tempi in cui era un ragazzino e andava allo stadio a sostenere la squadra. Totti è legato in maniera particolare a Testaccio così come molti giocatori che hanno fatto la storia romanista e ci ha tenuto a ribadire: "Volevo applaudire i tifosi della Roma per l’iniziativa di Campo Testaccio, un gesto romanista, molto romanista per salvare la storia e le tradizioni e le passioni che sono state vissute da quel campo e che spero continueranno a vivere perché Roma e la Roma sono e saranno sempre realtà storiche e sportive uniche nel mondo. Mi sono commosso a vedere Giorgio sul campo... Lui e i tifosi della Curva Sud hanno dato l’esempio. Poi Giorgio, e lui lo sa, per me è sempre l’unico inimitabile Giorgio. Un pezzo di Roma, come Campo Testaccio". Le parole rilasciate a Il Romanista (T.Cagnucci) non sono scontate, sono parole vere senza nessuna retorica. Se parla è perché Totti, e questo molti lo devono ancora capire, c’ha tanta Roma dentro e in passato ha sofferto quando con quel pezzo di Curva non riusciva a dirsi le parole giuste. La Roma si dimostra sempre vicina alle esigenze dei suoi tifosi e nei riguardi della storia, non sarà infatti una roba qualsiasi la mostra "Roma ti amo", che verrà allestita presso l'ex Mattatoio di Testaccio e presentata domani da Zanzi, Baldissoni e dai vertici di Arthemisia Group (gli ideatori). Nonostante la vicinanza a Campo Testaccio, la mostra non avrà però nulla a che vedere con la (ri)valorizzazione della mitica casa della Roma. Né ci saranno richiami alla mostra dell’UTR che sei anni fa celebrò gli 80 anni dell’As Roma. Prepariamoci comunque a un’altra scorpacciata romanista, prepariamoci a un altro appuntamento, a un progetto che in società hanno accolto e sostenuto.

Fonte: IL ROMANISTA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom