Rassegna Stampa

Totti calma i tifosi, ma Osvaldo litiga ancora

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-07-2013 - Ore 09:45

|
Totti calma i tifosi, ma Osvaldo litiga ancora

Mister ritiro. Osvaldo finisce sempre in copertina. Rientrato in gruppo, dopo le ripetute ha deciso di concedere autografi insieme ai compagni. Un vecchio «curvarolo» lo ha ammonito bonariamente: «Tu hai capito poco di Roma, perché potevi essere un imperatore». L’argentino ha replicato stizzito: «Avete capito male voi». Poi, incalzato, gli è partito il colpo: «Duecento gol ho fatto, che c… volete?». Lo stesso tifoso ha fatto notare a Burdisso lo scarso «dolore» provato dalla squadra dopo il ko nel derby. «Ma che dici, nessuno soffre più di noi» la risposta seccata dell’argentino. Poi l’intervento di Garcia: «Basta, dobbiamo lavorare».

A Riscone si scherza poco. Il gruppetto di ultras che hanno contestato la squadra nei giorni scorsi sono stati «ricevuti» da Totti: hanno chiesto impegno e si sono lamentati dei comportamenti di Osvaldo. C’è malcontento anche per la decisione di Garcia di chiudere le sedute di stamattina e venerdì pomeriggio a tifosi e giornalisti.

Nella prima mezza giornata di riposo concessa da Garcia nessuno si è allontanato da Brunico in attesa della festa al parco. «È un momento difficile ma dobbiamo voltare pagina. Speriamo di costruire una grande Roma: lo meritano i tifosi», è l’auspicio di Totti. «Quest’anno andrà meglio», la promessa di Pjanic e Lamela. «Dico solo forza la magica», la battuta di Garcia sul palco. Domani alle 17.30 primo test contro la selezione locale.

Fonte: (Il Tempo – A.Austini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom