Rassegna Stampa

Totti e Garcia, sorrisi per superare le incomprensioni

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-11-2014 - Ore 09:05

|
Totti e Garcia, sorrisi per superare le incomprensioni

Un sorriso per cancellare qualsiasi polemica. È quello riservato da Rudi Garcia, che oggi riceverà all’Università di Tor Vergata il premio «Etica nello Sport», a Francesco Totti prima dell’allenamento di ieri. Un’immagine che la società giallorossa non ha perso tempo a pubblicare su Twitter, in pratica una smentita fotografica per mettere subito a tacere le voci di dissapori dopo la sostituzione di domenica sera. Alla ripresa del campionato, però, Totti non ci sarà: salterà per squalifica la gara di Bergamo, e Rudi Garcia dovrà decidere come gestire gli attaccanti nelle 7 partite (5 in campionato e 2 in Champions) che la Roma giocherà fino a Natale. L’unico sicuro del posto (e il più presente con 1030 minuti in stagione) è Gervinho, impegnato nelle qualificazioni alla Coppa d’Africa, mentre tutti gli altri dovranno sfruttare la sosta per cercare di guadagnare posizioni agli occhi del tecnico. Finora Garcia li ha alternati tutti in maniera scientifica e nessuno traDestro (605 minuti e 4 gol), Ljajic (534’ e 3 gol), Iturbe (432’ e 2 gol, ma anche un paio di infortuni che lo hanno tenuto fuori a lungo) e Florenzi (714’ e 2 gol) può sentirsi titolare. Una strategia che ha dato i suoi frutti, e che ha fatto della Roma una vera e propria cooperativa del gol – con Torosidis e Keita sono dodici i calciatori giallorossi andati a segno in stagione -, ma probabilmente ha anche tolto qualche certezza a chi sperava di giocare con maggiore continuità. Tra poco, poi, alla lista si aggiungerà Marco Borriello: «Ho un solo obiettivo – ha twittato ieri l’attaccante – voglio essere protagonista con questa maglia».

Fonte: CORSERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom