Rassegna Stampa

Totti fa gli auguri di Natale a Buffon “Sarai secondo…”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-12-2013 - Ore 08:52

|
Totti fa gli auguri di Natale a Buffon “Sarai secondo…”

«Sto bene, anche se è normale che non stia ancora al 100%. Non sono bionico, ho i miei tempi di recupero». Già, anche se per la Roma quei tempi sono giù sufficienti. Francesco Totti oggi tornerà in campo da titolare, dopo la mezz’ora d’assaggio di lunedì a San Siro, con il Milan. Ed allora Garcia comincerà anche a capire se la sua creatura tornerà ad essere elastica ed efficace come fino alla sfida con il Napoli (18 ottobre), quando Francesco si arrese al 33’ ad un problema tendineo-muscolare. Per festeggiare il suo ritorno, ieri i tifosi hanno esposto uno striscione sotto la sua prima casa, a San Giovanni. «Qui è nata la storia diventata leggenda, Francesco Totti». Roma lo riabbraccia così.
BILANCIO & JUVENTUS «Sto trovando la condizione, l’importante è che l’infortunio sia stato messo da parte — continua Totti a Roma Channel — Ora devo tornare ai livelli di quando ho lasciato. Un bilancio del 2013? È stato un anno alterno: abbiamo avuto 6 mesi così così, diciamo anche brutti, mentre l’inizio di campionato è stato quello che volevamo. Ora speriamo di chiudere bene il 2014, che è più importante». Già, ma per provare a sognare bisogna battere il Catania (Garcia si porterà dietro fino alla fine il ballottaggio Torosidis-Maicon e il dubbio se arretrare Florenzi o meno, fattispecie che cambierebbe volto alla squadra) e poi andare a giocarsela a Torino il 5 gennaio, con la Juve. «La Befana non ci porta bene, siamo contenti dell’anticipo (e ride, ndr). È una gara importante, il nostro secondo derby, ma se dovesse andare male il campionato non sarà finito». Anche perché, nel frattempo, Totti il suo dono di Natale lo ha scelto. «Cercherò in ogni modo di fare un regalo a me ed ai tifosi, loro si meritano quello più grande di tutti». La parola scudetto non viene mai nominata, ma il riferimento è semplice e ovvio.

SKETCH CON BUFFON E la sfida con i bianconeri Totti ha già cominciata a giocarla. «Mi auguro che tu possa mangiare tanti panettoni per arrivare appesantito al 5 gennaio», è stato l’augurio scherzoso di Buffon, a cui Francesco ha risposto così: «Impossibile, ho un programma fitto, devo tornare perfetto. A Gigi auguro di poter arrivare secondo. È un ragazzo che merita tanto, con cui ho condiviso molto, sono fiero di averlo come amico. È un fenomeno in campo e fuori».

VERTICE SABATINI-SABBAG Intanto, nel giro di procuratori che si sta affacciando a Trigoria, ieri è stato il turno di Pablo Sabbag, agente di Lamela, con cui il d.s. Sabatini ha un rapporto speciale. I due si sono fatti gli auguri, ma è stata anche l’occasione per parlare di Paredes (centrocampista del Boca, ma per giugno), Ocampos (trequartista, Monaco) e Augusto Fernandez (mezz’ala dinamica del Celta Vigo, con passaporto spagnolo).

Fonte: Gazzetta dello Sport – A.Pugliese

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom