Rassegna Stampa

Totti in campo, vuole l’Inter

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-02-2014 - Ore 08:16

|
Totti in campo, vuole l’Inter

Tutti a rapporto da Garcia senza alibi, senza cattivi pensieri. Tutti concentrati solo e soltanto su Roma-Inter di sabato sera, aiutini e aiutoni alla Juve non devono disturbare la rincorsa dei giallorossi. La Roma uscita vittoriosa dalla trasferta di Bologna è tornata ieri ad allenarsi a Trigoria dopo i due giorni di riposo concessi da Rudi Garcia. Subito una doppia seduta per i giallorossi con l’allenatore francese che però ha dovuto fare la conta degli infortunati. Florenzi, Totti, Maicon, Dodò e Balzaretti. A tutti loro il tecnico ha dovuto rinunciare per i due allenamenti di ieri e rischia di non averli a disposizione contro l’Inter.

La buona notizia viene da Francesco Totti. Lunedì era arrivato il bollettino medico: «Totti è stato sottoposto in giornata ad accertamenti diagnostici che hanno evidenziato un’ulteriore riduzione degli esiti del trauma contusivo subito. Nei prossimi giorni il calciatore inizierà il programma di recupero con esercizi sul campo». Il programma è iniziato già ieri: il capitano la mattina ha lavorato in palestra e si è sottoposto a una seduta fisioterapica, ma nel pomeriggio ha finalmente rimesso piede in campo svolgendo un lavoro differenziato. Resta difficile ipotizzare Totti nell’undici titolare di sabato sera ma una sua convocazione, almeno per la panchina, dopo i progressi di ieri è qualcosa in più di una suggestione.

L’ultimo ad essersi aggiunto alla lista degli infortunati è Alessandro Florenzi. Il centrocampista ha subito una distorsione alla caviglia destra durante la partita contro il Bologna. Gli esami effettuati lunedì hanno scongiurato una lesione, ma la caviglia del numero 24 è ancora gonfia tanto da costringerlo ieri a svolgere solo fisioterapia. Garcia spera di recuperare Florenzi per la sfida con l’Inter ma difficilemente potrà essere al meglio. Rischia di saltare la sfida contro la “sua” Inter anche Maicon. Il brasiliano prosegue il suo percorso di recupero dalla lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra rimediata durante Roma- Sampdoria. Anche ieri il terzino ha svolto solo del lavoro in palestra alternato a delle sedute di fisioterapia.

Se Maicon non dovesse farcela, al suo posto giocherà Torosidis. Il greco, rimasto in panchina a Bologna per influenza, ieri si è allenato regolarmente con i compagni dimostrando di essere pronto a tornare titolare. Resta da stabilire se giocherà da terzino destro o sinistro: dipenderà se Garcia, viste le assenze di Dodò e Balzaretti, vorrà confermare come terzino Romagnoli o Taddei. Al centro della difesa la coppia Castan-Benatia non si tocca, con il marocchino che dovrà fare attenzione ai cartellini essendo entrato in diffida con il giallo rimediato a Bologna.

Altra buona notizia arriva da Pjanic. Il bosniaco uscito nel secondo tempo di Bologna per un affaticamneto muscolare ieri ha svolto entrambi gli allenamenti con i compagni. Sabato sera sarà di nuovo titolare da intermedio destro di centrocampo o da trequartista centrale. Al suo fianco De Rossi e Strootman, con Nainggolan che dovrebbe partire dalla panchina. In avanti scelte praticamente obbligate. Viste le non perfette condizioni di Totti e Florenzi, il tridente che dovrebbe scegliere Garcia per battere l’Inter sarà Gervinho-Destro-Ljajic, con Bastos come unica alternativa possibile.

Fonte: IL ROMANISTA - COLETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom