Rassegna Stampa

Totti, lettera del capitano per Stefano e Cristian: “Tifosi bellissimi, sempre nei nostri cuori”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-10-2014 - Ore 11:06

|
Totti, lettera del capitano per Stefano e Cristian: “Tifosi bellissimi, sempre nei nostri cuori”

Il capitano della Roma Francesco Totti ha scritto una lettera, pubblicata sul quotidiano romano, per ricordare Stefano De Amicis e il figlio Cristian, i due tifosi giallorossi tragicamente scomparsi in un incidente stradale nella notte tra martedì e mercoledì. Questa la lettera del capitano:

“Ciò che mi accingo a buttare giù, di getto, sono pensieri che non avrei mai creduto di poter provare dopo una partita di calcio, una partita della mia/nostra Roma. Sono pensieri di grandissima tristezza rivolti a due nostri tifosi che non ci sono più, Stefano e suo figlio Cristian di 7 anni. Da capitano della squadra che tanto hanno amato, ma prima ancora da uomo, da padre di un bambino che proprio Cristian si chiama, rivolgo le mie sincere condoglianze alla loro famiglia che sta vivendo ore terribili. I nostri tifosi, come tutti hanno potuto vedere anche l’altra sera al termine della partita con il Bayern Monaco, sono e restano unici e inimitabili. Con il loro calore hanno incitato la squadra quando qualsiasi altra tifoseria, a fronte di un passivo così pesante, l’avrebbe fischiata. E se oggi parlo di loro, dei tifosi più belli del mondo, è perché anche Stefano e Cristian erano belli ed erano allo stadio a tifare Roma. Da capitano della squadra giallorossa, a nome dei miei compagni e della società, interpretando il sentimento dell’intero popolo romanista, voglio salutare con immensa tristezza un papà e un figlio piccolo che, per un maledetto imprevisto del destino, non ci sono più. Un abbraccio alla famiglia, e a Stefano e Cristian che ogni giorno, in ogni campo, porteremo nel cuore”.

(pubblicata nell’edizione del 23/10/2014)

Fonte: IL TEMPO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom