Rassegna Stampa

Totti, media gol/minuti da record Un ultimo anno alla Kobe Bryant

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-05-2016 - Ore 07:43

|
Totti, media gol/minuti da record Un ultimo anno alla Kobe Bryant

CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI - La migliore media tra minuti giocati e gol segnati del campionato: uno ogni 66 minuti. Non male per un vecchietto che qualche dirigente della Roma voleva e vorrebbe mandare in pensione.

Francesco Totti ha dimostrato in campo di essere un calciatore decisivo ai massimi livelli. Non per 90’, come ad esempio Higuain, ma per il minutaggio che gli può garantire Spalletti. Il Pipita segna un gol ogni 87’ ed è lapalissiano che essere a quota 32 è meglio di averne marcati 5, ma i gol di Totti sono stati pesantissimi proprio come quelli del centravanti argentino. Higuain ha portato il Napoli al secondo posto, Totti è stato il propellente giallorosso per un finale di stagione che ha già garantito il terzo posto (preliminare di Champions) e tiene ancora aperto il discorso sul secondo (qualificazione diretta).

Questi sono i primi dieci giocatori di serie A (con almeno 5 gol all’attivo) per media gol/minuti segnati: 1. Totti (5) 66’; 2. Higuain (32) 87’; 3. Gabbiadini (5) 112’; 4. Zaza (5) 113’; 5. Ilicic (13) 142’; 6. Dybala (16) 143’; 7. Pavoletti (12) 144’; 8. El Shaarawy (7) 148’; 9. Babacar (5) e Pellissier (5) 160’. Tra i calciatori con almeno 10 gol ci sono: Icardi (15) 168’; Eder (13) 175’; Bacca (16) 186’; Kalinic (13) 191’; Mandzukic (10) 197’; Salah (13) 198’.

Opta ha allargato la ricerca ai campionati stranieri e Totti resta in testa: 1. Totti (5) 66’; 2. Ibrahimovic (Psg, 34) 68’: 3. Benzema (Real Madrid, 23) 80’; 4. Ramos (Borussia Dortmund, 9) 83’; 5. Suarez (Barcellona, 35) 85’; 6. Higuain (32) e Iheanacho (Man City, 7) 87’; 8. Bale (Real Madrid, 19) 88’; 9. Agirretxe (Real Sociedad, 13) 90’; 10. Lewandowski (Bayern Monaco, 27) 92’.

Basteranno questi numeri e il «peso» di questi gol per convincere Pallotta a dare a Totti un altro anno di contratto? Nelle prossime ore dovrebbe esserci un incontro tra il d.g. Mauro Baldissoni e i rappresentanti del Capitano. I soldi, come si dice sempre in questi casi, non sono un problema, ma è bene mettere a posto i dettagli, soprattutto quelli legati allo sfruttamento dei diritti di immagine.

L’ultima stagione di Totti, come è successo con quella di Kobe Bryant nell’Nba, può diventare una miniera d’oro con un’adeguata strategia di marketing. Basti pensare che contro il Chievo, domenica alle 12.30, la Roma potrebbe fare toccare al club giallorosso il record stagionale di spettatori all’Olimpico, dopo i 55.040 di Roma-Juventus del 30 agosto. C’è chi ha comprato il biglietto terrorizzato all’idea di poter perdere l’ultima partita casalinga di Totti (sarà la numero 600 in serie A, De Rossi supererà Losi al secondo posto dei fedelissimi con 387). C’è chi lo ha comprato perché è sicuro che sarà la grande festa per il rinnovo del contratto.

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom