Rassegna Stampa

Totti migliora, Destro pure. Castan con la febbre

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-11-2013 - Ore 08:08

|
Totti migliora, Destro pure. Castan con la febbre

Orfani dei compagni di squadra impegnati con le rispettive nazionali, i giallorossi rimasti nella capitale proseguono con la preparazione in vista della prossima sfida di campionato contro il Cagliari. Ieri mattina tutti di nuovo in campo: la bella notizia è il prosieguo senza ostacolo del percorso riabilitativo di Francesco Totti. Quella meno bella riguardaLeandro Castan. Il centrale brasiliano ieri non è sceso in campo a causa di un leggero stato febbrile. Niente di preoccupante, però: solo un riposo domiciliare e precauzionale. Assolutamente non previsto, dunque, il forfait contro il Cagliari, quando tornerà in campo dal primo minuto la “coppia d’oro” composta dal brasiliano e Benatia. Tandem che ha contribuito – e non poco – al percorso netto e positivo della Roma nelle prime 10 giornate di campionato. E poi, appena la coppia si è spaccata (causa squalifiche), sono arrivati due pareggi, con Castan che è mancato a Torino e Benatia contro il Sassuolo.

Mehdi ieri a Trigoria si è limitato a una seduta in palestra e di fisioterapia, assieme al terzino Federico Balzaretti (per lui problema di affaticamento agli adduttori), ma già non vede l’ora di scendere in campo. Con loro ci sarà Maicon, che nel frattempo è stato provato con le riserve nel Brasile. Ma torniamo a Francesco Totti: il percorso di recupero sta proseguendo secondo i piani. su indicazione del professor Mariani sta cominciando ad aumentare i carichi di lavoro per verificare la reazione del tendine e ieri ha corso sul campo insieme a Vito Scala, completando la seduta con un leggero lavoro col pallone. Lavoro differenziato, ma sul campo, anche per Marco Borriello: l’attaccante napoletano dopo essersi sottoposto a esami clinici e strumentali, ha potuto tirare un sospiro di sollievo. «Nessuna lesione capsulolegamentose alla caviglia sinistra» è stato l’esito, e il centravanti ha voluto subito cominciare a riprendere il passo dei compagni.

L’infortunio rimediato contro il Sassuolo si può quindi ufficialmente derubricare a semplice distorsione: Borriello ha iniziato la fisioterapia e nel giro di pochi giorni dovrebbe tornare a lavorare con i compagni. Migliorano anche le condizioni di Destro, che anche ieri ha disputato la partitella in famiglia. L’ex attaccante del Siena vede sempre più vicina la sua prima convocazione stagionale, che potrebbe (dovrebbe) arrivare contro il Cagliari. Garcia ha dichiarato di non voler bruciare le tappe, ma con due settimane piene di lavoro a disposizione una sua chiamata per la prima dopo la sosta è molto probabile. Infine Ljajic, colpito da un affaticamento muscolare ai flessori della coscia sinistra, si è limitato a fisioterapia e lavoro a parte: anche per lui queste due settimane di lavoro saranno fondamentali per recuperare al massimo la forma.

 

 

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom