Rassegna Stampa

Totti: ormai ogni partita è un record

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-04-2016 - Ore 19:55

|
Totti: ormai ogni partita è un record

LA REPUBBLICA - PINCI - Le lacrime, i brividi di Roma-Torino erano quasi riusciti a nasconderlo. Ma nella notte di magia di mercoledì Francesco Totti ha scritto un altro record. Grazie alla doppietta infatti Francesco Totti ha raggiunto quota 330 gol da professionista. Ma è allerta per Roma-Napoli: aperto il settore ospiti a 2.500 tifosi azzurri non residenti in Campania.

TOTTI: 330 GOL DA PROFESSIONISTA - Per quanto ci si sforzi di affrancarsene, a Roma l’argomento centrale continua a essere uno soltanto: Francesco Totti. Parlare del suo futuro è superfluo, visto che soltanto Pallotta – atteso a Roma dopo la fine del campionato per affrontare in maniera definitiva la questione con Francesco – potrebbe decidere di regalare un’ulteriore anno alla carriera sportiva nella Roma di questo campione infinito (ma per ora non pare averne intenzione). E mentre sul web compaiono sottoscrizioni per prolungare il contratto (ma a che servono?) e addirittura alcune per sponsorizzarne la presenza ai prossimi Europei (idem) lui continua a tritare record. La doppietta più “vecchia” della serie A, a 39 anni e 7 mesi, superando Piola. La vittoria numero 300 in serie A. Ma anche la rete numero 330 da professionista. Oltre alle 303 con la Roma, infatti, Francesco ne ha realizzate 27 con le varie nazionali italiane, di cui 9 con la nazionale maggiore. Un altro piccolo traguardo, in attesa (forse) dei prossimi: nelle 4 gare da qui a fine stagione infatti il numero dieci della Roma può tagliare il traguardo delle 600 gare in serie A (ne mancano soltanto 3) e anche dei 70 rigori realizzati: è fermo a quota 69. Questo, però, non dipende soltanto da lui.

ROMA-NAPOLI, APERTO IL SETTORE OSPITI A 2.500 AZZURRI - Se Totti sarà in campo dall’inizio o meno è presto per dirlo, intanto però per Roma-Napoli si alza l’allerta. La questura infatti ha disposto l’apertura del settore ospiti per i tifosi del Napoli non residenti in Campania. Da oggi è partita la vendita dei biglietti, che consentiranno quindi a2.500 tifosi azzurri – questo il numero di tagliandi messi a disposizione – di riempire l’Olimpico e sostenere la squadra. Scelta curiosa, visti i rapporti tesissimi tra le due tifoserie dopo la tragica morte di Ciro Esposito: tra l’altro il match dell’Olimpico si giocherà ad appena 9 giorni dal secondo anniversario della sparatoria che costò la vita al giovane tifoso del Napoli. Dalla questura fanno sapere che la scelta di indirizzare i sostenitori partenopei in un settore unico e con ingressi e prefiltraggio dedicati consentirà di garantire migliori condizioni di sicurezza. E in fondo non risultano particolari avvisaglie di pericolo alle forze dell’ordine, visto che i gruppi ultrà sono principalmente campani, e quindi impossibilitati ad acquistare i ticket. Ma precedenti e atmosfera tengono alta l’allerta. E i perché di chi ricorda come solo due mesi fa a Torino per il match con la Juve fu vietata la trasferta a tutti gli azzurri.

Fonte: La Repubblica - Pinci

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom