Rassegna Stampa

Totti, rinnovo a un passo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-04-2016 - Ore 08:12

|
Totti, rinnovo a un passo

IL TEMPO - SERAFINI - Il dado non è tratto e forse bisognerà attendere qualche giorno ancora. Il viaggio statunitense del dg Baldissoni infatti ha portato buone nuove al cospetto di Francesco Totti, ma per brindare ufficialmente di fronte al prolungamento contrattuale per un altro anno, non si affretteranno i tempi. Almeno finché James Pallotta deciderà di ritornare definitivamente sui propri passi.

La tappa a Boston degli stati generali romanisti ha però accelerato i discorsi sulla vicenda, coinvolgendo Totti fino a notte tarda nei colloqui andati in scena con il presidente in cui però non gli è stata comunicata alcuna certezza sulla decisione finale. Già, perché il patron statunitense soltanto negli ultimi giorni ha iniziato a considerare seriamente l'ipotesi del rinnovo, scenario mai pienamente condiviso nonostante le costanti pressioni arrivate quotidianamente dalla capitale.

Il giudizio del campo e l'aspetto tecnico registrato nelle ultime 4 gare ha poi cominciato a spostare l'ago della bilancia, supportato inoltre dalle indicazioni del capitano, disposto a ricoprire ogni tipo di ruolo che Luciano Spalletti gli riserverà nella prossima stagione. L'importante però sarà continuare a farlo da calciatore. Per questo Pallotta per la prima volta si è trovato disponibile ad un ormai probabile cambio di rotta, l'importante è che il tutto avvenga senza fretta e nei tempi prestabiliti dagli States.Baldissoni, rientrato nel primo pomeriggio a Trigoria non ha avuto modo di incrociare personalmenteTotti, anche se probabilmente sarebbe cambiato poco, perché a parte sensazioni e discorsi andati già in scena tra le parti, l'ultima parola spetterà soltanto al presidente Pallotta.

 

La tempistica in ogni modo non potrà superare l'inizio della prossima settimana, quando l'attesa per l'ultima sfida stagionale all'Olimpico con il Chievo si completerà più che altro di fronte all'ipotesi che possa considerarsi il passaggio finale del numero 10 con la maglia della Roma. La prevendita infatti ha già registrato numeri superiori rispetto alla media del campionato, ma in caso verrà inserita negli annali soltanto come una gara importante nella lotta per il secondo posto.

Prima però, in un senso o nell'altro, verrà svelata pubblicamente la decisione definitiva: nelle intenzioni di Pallotta rimane la volontà di organizzare un evento mediatico in diretta dall'altra parte dell'oceano in cui si comunicheranno i motivi della scelta intrapresa. Un altro indizio che sposta l'asticella verso il lieto fine della vicenda. Durante il meeting andato in scena negli uffici della Raptor si è discusso però di molto altro: aspettando gli ultimi passaggi burocratici per la consegna del progetto definitivo del nuovo stadio, sono stati analizzati tutti i settori in cui figurano ancora situazioni pendenti. Dalle novità sui contatti con le aziende interessate a sponsorizzare il proprio marchio sulle maglie della Roma (non risultano al momento trattative avanzate) al mercato, che (a parte nuovi colpi di scena) Walter Sabatini condurrà fino alla chiusura della finestra estiva.

Nonostante le evidenti frizioni tra Pallotta e il ds, il rapporto continuerà per non complicare ulteriormente ciò che è stato iniziato nelle ultime settimane e che un cambio al potere avrebbe potuto azzerare. Sabatini dalla sua parte è disposto a concludere il proprio lavoro. Da settembre si vedrà.

Fonte: IL TEMPO - SERAFINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom