Rassegna Stampa

Totti senza limiti: ora punta Del Piero

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-10-2013 - Ore 08:00

|
Totti senza limiti: ora punta Del Piero

Il bersaglio è fermo. Facile facile da essere acchiappato. Un altro recordino all’orizzonte, dunque. Francesco Totti è a cinque gol da Del Piero. In ballo il primato di reti con la stessa maglia. Per lui è il traguardo dell’orgoglio, dell’appartenenza. Una rivalità tra due bandiere, due amici, due che si sono sfidati, si sono voluti bene e se ne vogliono ancora. Alex quella maglia bianconera l’ha mollata, o meglio, gliel’hanno sfilata, ammainando una bandiera; Francesco quella giallorossa la indossa ancora e lo farà per altri due anni e di questo primato della Roma è l’artefice. Appunto, uno fermo, l’altro in movimento continuo e verso l’infinito. Del Piero si è fermato a 289 reti bianco e nere, Totti è a 285

DI DUE IN DUE
Dopo il doppio sigillo di San Siro, stadio dove è andato più volte in rete (14 volte) dopo l’Olimpico, salgono a cinquanta le partite finite con una doppietta, tra l’altro un doppio gol di Totti non arrivava da due anni e mezzo: Bari-Roma, con Montella in panchina.Quarantaquattro sono quelle le doppiette messe a segno in campionato, due in Coppa Italia, una in Champions League e tre in Coppa Uefa. Tredici volte ha gonfiato la rete sotto la Curva Sud dello stadio Olimpico, dove ha realizzato 106 dei suoi 285 gol, in 685 partite ufficiali. [...]

L’ESSERE DECISIVO
Delle squadre incontrate in campionato nelle 542 gare disputate, ha segnato a tutti meno che a Venezia, Cremonese, Padova, Treviso, Novara e Pescara. Grazie ai gol del capitano, la Roma ha aumentato negli anni il numero di vittorie: 204 gol su 285 di Francesco sono serviti a vincere, ovvero il 71,6%, 52 hanno garantito almeno il pareggio, 18,2%, e 29 non sono serviti ad evitare la sconfitta, 10,2% sul totale. In queste sette di campionato, Totti è in testa come uomo assist, 25, giocando una media di 73,5 palloni a gara (69,3% di passaggi riusciti) e 14,6 giocate utili. I gol? Tre, tutti in trasferta, Parma e Milano. Se è vero che gli manca poco per superare Del Piero, è vero anche che un altro suo amico, Buffon, è in testa, insieme con Frey, nella classifica dei portieri più battuti in campionato. Dieci gol segnati all’attuale numero uno della Nazionale

DERBY E PRIMATI
Al di là del sogno di raggiungere Piola, il record che ha dato tante soddisfazioni al capitano è quello di aver raggiunto, lo scorso aprile, a quota nove reti il primato di Delvecchio e Da Costa come bomber dei derby. Un ex equo che, anche in questo caso, può essere superato. Il rammarico, nell’ultimo derby, di aver visto calciare dalla panchina il rigore di Ljajic. Il capitano, dopo essere stato decisivo nell’ultima sfida con la Lazio, è uscito prima del raddoppio dell’ex attaccante della Fiorentina. Potevano essere dieci, numero perfetto. Ma anche qui c’è tempo. Intanto può vantarsi di essere quello che ne ha giocati di più, 37.

PARAGONI COMPLICATI

Ma Totti a chi è paragonabile? Difficile stabilirlo. A chi si può accostare, a un bomber? A un trequartista? A un regista? Totti, per gli studiosi del calcio, è un universo: ha sempre saputo fare ogni cosa e nel tempo ha migliorato le sue caratteristiche, diventando il numero uno in (quasi) tutto. Giovanni Trapattoni, intervenendo in Rai ieri pomeriggio, non ha avuto dubbi. «Totti è sul livello di Mazzola e Rivera». Hai detto niente.

Fonte: Il Messaggero - Angeloni

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom