Rassegna Stampa

Totti sì, Keita no, Maicon non si sa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-04-2015 - Ore 09:08

|
Totti sì, Keita no, Maicon non si sa

Totti vede granata. Il rientro del capitano è prossimo: già domenica sarà a disposizione di Garcia nella difficile trasferta di Torino. Il duplice problema avvertito alla vigilia della trasferta di Cesena (elongazione alla coscia sinistra e patologia infiammatoria della fibrosi) che lo ha poi costretto a rimanere a guardare anche sabato scorso contro il Napoli, è in via di risoluzione. Ieri ha svolto la prima parte dell’allenamento insieme ai compagni, per poi proseguire con lavoro personalizzato. Tra oggi e domani, tornerà ad aggregarsi al gruppo. Buone notizie anche da Uçan: il turco, k.o. con la nazionale (lesione di primo grado a carico del vasto intermedio sinistro) il 27 marzo, è pronto a tornare in campo.

IL PROFESSORE NON CE LA FA Improbabile invece che ce la faccia Keita. Il maliano, infortunatosi nella gara di Europa League contro la Fiorentina (19 marzo) al ginocchio sinistro, anche ieri ha svolto fisioterapia. L’arto, gonfiatosi dopo la gara, è stato esaminato il 25 marzo dal professor Cerulli che ha escluso lesioni e confermato il trauma distorsivo diagnosticato a caldo dallo staff medico giallorosso. Trascorse due settimane, dal punto di vista articolare il ginocchio ora sta bene, è stabile. Tuttavia il centrocampista necessita ancora di cure perché avverte un leggero fastidio nella parte posteriore.

L’INCOGNITA E Maicon? Con il brasiliano ancora è difficile sbilanciarsi su una data del rientro. Il difensore infatti non riesce ad essere costante nel lavoro per i soliti problemi al ginocchio destro. Ci sono giorni in cui riesce ad aumentare i carichi di lavoro, altri – come ieri – dove deve limitarsi a svolgere un allenamento personalizzato al minimo. Nel suo caso si naviga a vista.

Fonte: Il Messaggero - Carina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom