Rassegna Stampa

Totti sprint: sta guarendo con i fattori di crescita

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-10-2013 - Ore 07:36

|
Totti sprint: sta guarendo con i fattori di crescita

L’obiettivo resta sempre quello di tornare in campo per Roma-Fiorentina, il prossimo 8 dicembre,la prima vera grande sfida che attende i giallorossi dopo un ciclo di 5 partite sulla carta sufficientemente «morbide» (Chievo, Torino, Sassuolo, Cagliari e Atalanta). Per questo ieri mattina Francesco Totti è tornato a Villa Stuart, per sottoporsi a nuovi esami strumentali (ecografia e risonanza) e alla prima seduta del protocollo dei fattori di crescita (infiltrazioni di plasma autologo ricco di piastrine per favorire una cicatrizzazione più veloce delle lesioni muscolari, accorciando i tempi di recupero di circa una settimana su un range di un mese di stop).

LIEVE OTTIMISMO  Gli esami clinici a cui si è sottoposto il capitano della Roma inducono ad un moderato ottimismo, avendo evidenziato un miglioramento della lesione miotendinea della regione ischiocruciale, quella dove con il Napoli ha accusato il problema muscolare che lo ha costretto a lasciare il campo dopo appena 33 minuti di gioco. In questi giorni Francesco continuerà a fare esclusivamente fisioterapia, poi tra circa una settimana (o al massimo dieci giorni) tornerà nuovamente a Villa Stuart (dove è sempre monitorato dal professor Mariani e dal suo staff) per ulteriori controlli e per effettuare anche una seconda seduta dei fattori di crescita (il protocollo ne prevede in tutto tre, nel caso servisse Totti farà anche la terza, a distanza però di un’ulteriore settimana). Se il professor Mariani poi gli darà l’ok, potrebbe anche riprendere a correre, ovviamente senza forzare. La Fiorentina è lì, sempre nel mirino, per riprendere quel discorso interrotto dieci giorni fa. 

 

Fonte: Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom