Rassegna Stampa

Totti, uomo-brand sempre trendy

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-01-2015 - Ore 10:45

|
Totti, uomo-brand sempre trendy

Francesco Totti è un grande comunicatore, un’icona, una vera rockstar. È un campione, è impegnato nel sociale, ha una moglie bellissima che lavora nello spettacolo: per molti romani, ma non solo, anche per molti italiani, è quello che il principe William è per gli inglesi.

 

È una figura nazional- popolare che piace.Sono tanti a non conoscere o a non interessarsi alle sorti della Roma ma ad essere ammiratori di Totti. Il selfie che ha scattato dopo il gol nel derby dimostra chiaramente la sua grande e istintiva capacità di dialogare col pubblico. Non c’è alcuna strategia in quel gesto, peraltro non ne avrebbe alcun bisogno vista la sua popolarità, è stata una decisione imprevedibile e istintiva. Si vede che lo ha fatto per divertirsi, con auto-ironia, e per questo è vincente.

 

D’altronde, lui è sempre stato così, sin dagli inizi, quando ancora non aveva la notorietà di oggi. Ha sempre comunicato nei modi più attuali. E ironici. Basti pensare ai libri di barzellette. Totti sa mettersi in gioco, senza prendersi troppo sul serio, e questo alla gente piace. Per questo è un’icona che va oltre il calcio, come David Beckham lo è a livello mondiale. Ciclicamente qualcuno dice che come giocatore sia finito, per questioni di età, e ciclicamente lui finisce per smentire nei fatti questi annunci. Io non ho paura a dire che Totti non è affatto finito.

È un personaggio che entra nelle case e fa tendenza ben al di là del campo. È calato nel suo tempo, sa usare i media e gioca con i nuovi trend. Cosa mi aspetto dal futuro? Forse, un Totti nudo. Battute a parte, in realtà, se guardo avanti, mi aspetto un campione sempre più vicino alla gente, più sensibile, ancora più impegnato nel sociale, ma sempre e comunque vitale, sorprendente, di certo più riflessivo. Potrebbe anche impegnarsi con i ragazzi, magari come allenatore. Sarebbe un riferimento per il mondo del calcio e per i giovani. Non escludo possa avvicinarsi al varietà, in fondo qualcosa ha già fatto in passato. I suoi gesti hanno un ritorno, in termini di simpatia e pubblico, anche se, sia chiaro, non è per questo che li compie. Semplicemente, si diverte e mostra quella sicurezza da leader, che dimostra anche come capitano, ma sempre in modo solare, con allegria.

Fonte: Leggo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom