Rassegna Stampa

Tra Destro e il Milan c’è di mezzo Osvaldo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-01-2015 - Ore 07:35

|
Tra Destro e il Milan c’è di mezzo Osvaldo

Tre attaccanti in cerca d’identità. Destro, Osvaldo e Borriello, oltre alla militanza (presente e passata) nella Roma, in queste ore hanno molto in comune. Le loro storie di mercato s’intrecciano e i rispettivi destini dipendono dalle scelte altrui. Come accade in un triangolo, c’è un vertice e una base: il primo ha il volto di Destro (ieri altro incontro Sabatini-Vigorelli). Il centravanti piace al Milan che ha chiesto alla Roma il prestito gratuito con riscatto fissato a 15 milioni (ma c’è chi è pronto a giurare, sponda milanese, che Galliani sarebbe disposto a spingersi sino a 20, non garantendo però l’obbligatorietà del riscatto) pagabili in tre rate (oltre al prestito di Pazzini). La Roma ha risposto negativamente: il calciatore è valutato 20 milioni e l’operazione va definita (eventualmente) con l’obbligo di riscatto. Se parte Destro, serve il sostituto. 

DANIEL VICE MATTIA - I sogni sono Jovetic e Immobile, la realtà Luiz Adriano. E qui entra in gioco la base, ossia Osvaldo da un lato e Borriello dall’altro. IlGenoa infatti è alla ricerca disperata di un attaccante. Dopo aver ceduto Pinilla all’Atalanta, Matri si è infortunato al polpaccio (out almeno 45 giorni) e Facundo Ferreyra, ritenuto il primo obiettivo dalla dirigenza rossoblù, è ad un passo dal Newcastle. Preziosi ha dunque ripiegato su Osvaldo. La risposta dell’italo-argentino (reiterata anche al Torino e al Cagliari) non è stata un no secco ma un semplice «riparliamone a fine mercato». Tradotto: l’attaccante aspetta l’evolversi della vicenda Destro-Milan. Se l’ascolano dovesse rimanere nella capitale, sarà lui la carta di riserva in extremis che si giocherà Galliani. E’ chiaro che il Genoa non può aspettare 15-20 giorni e dunque da lunedì ha riallacciato i rapporti con Borriello e la Roma. La destinazione ligure è l’unica in Italia che potrebbe convincere l’attaccante napoletano a fare le valigie in anticipo, anziché attendere la conclusione del contratto a Trigoria. Novità sono attese a breve, nel giro delle prossime 48-72 ore. In tutto ciò la Fiorentina rimane alla finestra per Destro, anche se lo scambio con Gomez (per ora) non convince nessuno dei rispettivi club. In serata incontro tra Sabatini e il manager di Nainggolan: aggiornamento sul rinnovo del contratto prima di trattare con il Cagliari la seconda metà del cartellino. Altre operazioni:l’Atalanta aspetterà ancora un paio di giorni Emanuelson, poi virerà su Mesbah. Uçan è richiesto dall’Empoli, Jedvaj vicino al Bayern Leverkusen.

Fonte: IL MESSAGGERO - CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom