Rassegna Stampa

Traffico sulla Roma-Milano

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-06-2016 - Ore 07:45

|
Traffico sulla Roma-Milano

LEGGO - BALZANI - La Roma americana e la Milano che parlerà cinese. Due città che in questi 5 anni hanno osservato con frustrazione il dominio juventino e che oggi potrebbero collaborare sul mercato per provare a colmare il gap. L’asse più vivo negli ultimi mesi è stato quello tra i giallorossi e i rossoneri: da Bertolacci a El Shaarawy passando per Romagnoli. E anche in questa sessione c’è parecchio traffico sull’autostrada A1. Al Milan del neo tecnico Montella, infatti, piacciono Badelj e Ljajic. Il primo è un obiettivo di Spalletti, il secondo sarebbe ben felice di tornare a lavorare col tecnico che lo ha valorizzato di più in carriera. Il serbo sta trattando col Torino di Mihajlovic ma avrebbe messo tutto in stand by visto l’interesse dei rossoneri. La Roma però ha bisogno di cederlo entro domani e non accetta offerte al di sotto dei 7 milioni. Oggi è il giorno decisivo. Poi c’è Paredes per il quale il Milan si è già fatto sotto offrendo in cambio De Sciglio. Con Giampaolo alla Samp però è più probabile che l’argentino finisca a Genova. Poi occhio agli incroci in attacco sulla rotta Roma-Milano. L’Atletico Madrid, infatti, ha messo nel mirino Icardi e Bacca per il quale c’è il ritorno di fiamma della Roma. Se l’argentino dovesse superare la concorrenza del colombiano (e lasciare quindi una piccola speranza ai giallorossi per Bacca) tra Roma e Inter potrebbe profilarsi uno scambio. Il primo nome della lista di Mancini, in caso di addio di Icardi, è infatti quello di Dzeko per il quale Spalletti certo non impazzisce (oltre a Bacca piacciono Milik e Ben Yedder). Tra il Mancio ed Edin c’è stato un incontro in Spagna nei giorni scorsi e il bosniaco sarebbe molto contento di poter tornare a lavorare col tecnico che vinse insieme a lui la Premier nel 2012. Alla Roma, invece, piace mezza difesa interista: quasi impossibile arrivare a Miranda, difficile Murillo, più facile Juan Jesus che è mancino e potrebbe ricoprire anche il ruolo di vice Mario Rui sulla fascia. Nel frattempo è sfumato pure Skertel finito al Fenerbahçe con van der Wiel. A proposito di terzini: a destra, viste le difficoltà ad arrivare a Bruno Peres, si avvicina sempre più Zabaleta che in questi giorni ha iniziato ad allenarsi sul campo del Formentera (ieri ha ringraziato il club isolano con un tweet) e per il quale col City balla 1 milione tra richiesta e offerta. Affare Szczesny: la Roma entro la prossima settimana vorrebbe ottenere il rinnovo del prestito, ma l’Arsenal non è per nulla intenzionato a pagare parte del lauto stipendio da 3 milioni del polacco. Alisson e Gerson, infine, sono stati esclusi dalla lista per le Olimpiadi di Rio e saranno quindi disponibili per il preliminare di Champions.

Fonte: Leggo - F.Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom