Rassegna Stampa

Trasferta a Torino, rischio stop ai tifosi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-11-2016 - Ore 07:09

|
Trasferta a Torino, rischio stop ai tifosi

IL MESSAGGERO - CARINA - All’ordine del giorno c’è la questione-derby con l’orario ancora da confermare. Ma in giornata, nella consueta riunione dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale, è pressoché scontato che si affronteranno anche i discorsi relativi alle trasferte delle prossime due settimane di campionato, e quindi si parlerà anche di Juventus-Roma. Visti i resoconti giornalistici discordanti, più di altre volte faranno testo le relazioni della Questurache potrebbero determinare il divieto di trasferta per i tifosi giallorossi in casa della capolista il prossimo 17 dicembre. In attesa che la Digos concluda le proprie indagini, identificando i colpevoli che si sono resi protagonisti degli scontri con le forze dell’ordine, e aspettando anche la relazione chiesta dal Giudice Sportivo alla Procura Federale, l’Osservatorio potrebbe dunque emettere una prima decisione.

Intanto ieri Vermaelen è tornato ad allenarsi ingruppo. Il belga non gioca una gara ufficiale dal 28 agosto. Tornerà nella lista dei convocati per l’impegno di domenica sera contro il Pescara. Chi invece continua a giocare senza interruzione è Nainggolanche anche nelle ultime ore è stato stuzzicato dal ct Martinez: «La porta della nazionale è aperta ma deve lavorare di più». Il centrocampista aspetta un segnale dalla Roma in tema di adeguamento contrattuale. Discorso rimandato tutta l’estate e trasformato, il giorno dell’addio di Sabatini, in un semplice “premio” legato alle prestazioni. Dopo Roma-Plzen l’agente di Radja è pronto a incontrare nuovamente la dirigenza giallorossa per trovare un’intesa.

Fonte: IL MESSAGGERO-CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom