Rassegna Stampa

Trigoria vuota. È riposo fino a giovedì

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-03-2016 - Ore 07:30

|
Trigoria vuota. È riposo fino a giovedì

IL TEMPO - MENGHI - Tre giorni liberi distribuiti in nove settimane e mezzo hanno permesso alla Roma di lavorare con continuità ed imparare le tattiche di Spalletti, che ha deciso di regalarne stavolta tre consecutivi ai pochi giallorossi non impegnati con le Nazionali, tra cui capitan Totti e il suo vice De Rossi. Un riposo extralarge concesso dopo la ripresa a Trigoria di ieri mattina e di cui godrà lo stesso allenatore, che farà una breve vacanza di due giorni. La ripresa è in programma giovedì, senza i 14 giocatori convocati dai cittì. I primi a scendere in campo, mercoledì, sono Szczesny, che con la Polonia affronterà la Serbia, e Uçan, nell’unico appuntamento con la Turchia U21 contro i pari età della Slovacchia. Sarà il baby centrocampista il primo a fare ritorno a Roma, l’ultimo sarà invece l’unico africano rimasto, Salah, che giocherà con l’Egitto una doppia sfida con la Nigeria (25 e 29 marzo) ed è atteso il 30 pomeriggio, con il rischio di fare solo 2 allenamenti prima del derby. Nainggolan strappa un altro sorriso a Spalletti: farà solo una partita con il Belgio (il 29 contro il Portogallo). Spenderanno più energie Florenzi ed El Shaarawy, che vorranno convincere Conte per gli Europei, e i vari Digne, Torosidis, Manolas, Pjanic, Dzeko, Zukanovic, Rudiger e Gyomber (appena guarito dalla frattura al piede), tutti impegnati in due match ravvicinati e attesi entro il 30 nella capitale.

 

Fonte: IL TEMPO - MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom