Rassegna Stampa

Tutti ai piedi di Gomez, Fiorentina e Roma aspettano le sue scelte

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-07-2015 - Ore 08:16

|
Tutti ai piedi di Gomez, Fiorentina e Roma aspettano le sue scelte

LA REPUBBLICA - CARDONE - Mercato col fiato sospeso. Non solo per la trattativa tra Juve e Bayern su Vidal e Goetze, c’è attesa anche per la scelta di Mario Gomez. Perché il sì del tedesco al Besiktas farebbe scattare il domino dei centravanti. Il club turco è convinto che entro due giorni l’attaccante accetterà il biennale da 5,5 milioni netti a stagione, Fiorentina e Roma lo sperano disperatamente. Ma i viola darebbero l’ok alla cessione solo in cambio di 8 milioni (e non certo in prestito come vorrebbe il Besiktas), così da avere le risorse per andare a prendereDestro, valutato intorno ai 12 milioni dai giallorossi. Che a loro volta devono vendere il centravanti per avvicinarsi a Dzeko. In realtà i contatti con il City restano intensi, al club inglese è stata recapitata una proposta più interessante rispetto a quella di lunedì: 20 milioni più 5 di bonus. Distanze ridotte quindi, ma tutt’altro che annullate, visto che l’ultima richiesta del City è di 30 milioni pagabili in due anni. E con la prima tranche di 18 da versare subito.

Di sicuro non facilita l’operazione il fatto che Dzeko abbia chiesto al suo club 4,5 milioni come buonuscita, a compensazione dell’ingaggio inferiore garantito dalla Roma (5 a stagione, bonus compresi, contro gli attuali 6,5 fino al 2018). Insomma l’affare resta complesso, si cercherà un’intesa in questi giorni in Australia prima dell’amichevole tra le due squadre in programma a Melbourne il 21. Intanto il ds Sabatini prova a piazzare anche Doumbia e Gervinho. Nello stesso tempo, la società di Pallotta deve resistere al pressing del Milan su Romagnoli: Galliani proverà ad arrivare ai 30 milioni pretesi dalla Roma aggiungendo 5 milioni di bonus (abbastanza agevoli) alla parte fissa già offerta di 25. Perché sul difensore e su Ibra i rossoneri non mollano. Per lo svedese c’è una proposta Galatasaray, ma il progetto Milan lo attira di più: ad agosto la sensazione generale è che l’affare si farà. Ancora centravanti: Llorente è l’obiettivo del Real Madrid, visto che Benitez lo stima e cerca una riserva a Benzema. Oltre a Destro, la Fiorentina pensa a Gilardino, rientrato al Guangzhou. All’estero Van Persie è stato presentato dal Fenerbahce, Osvaldo finisce in Messico al Cruz Azul, il Liverpool su Benteke. Fuori rosa nei Reds invece Balotelli, altro Super Mario in crisi: Ferrero vorrebbe riportare in Italia, alla Samp, lui e Borini. Ma il club inglese dovrebbe pagare il 30% dello stipendio di Balotelli (6 milioni netti a stagione): trattativa difficile. E il Bologna ha offerto un contratto annuale a Borriello. L’Inter un centravanti forte ce l’ha, Icardi, e cerca com’è noto attaccanti esterni: il Wolfsburg chiede 20 milioni per Perisic, i nerazzurri provano a inserire nell’affare uno tra Ranocchia e Juan Jesus. Colloqui in corso, Mancini aspetta con una certa ansia il croato e Jovetic (se non si sblocca Salah). Poi si concentrerà su Felipe Melo, che sta rifiutando tutto pur di abbracciare l’Inter.

Fonte: LA REPUBBLICA - CARDONE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom