Rassegna Stampa

Tutti pazzi per Darmian. La Juve è in vantaggio con l’aiuto degli azzurri

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-06-2014 - Ore 07:49

|
Tutti pazzi per Darmian. La Juve è in vantaggio con l’aiuto degli azzurri

Niente come il Mondiale ha un effetto moltiplicatore di desideri e ambizioni. Prendete il caso di Matteo Darmian, l’azzurro più in ascesa tra quelli che hanno battuto l’Inghilterra. Radio mercato per lui si è messa a comunicare all’impazzata, segnalando l’interesse di diversi club e quello più forte della Juventus.

La polemica È ancora fresca, tra l’altro, la polemica tra Giorgio Chiellini e il presidente del Torino, Urbano Cairo. Nel dopo partita Rai il difensore aveva detto: «Non me ne vogliano i tifosi del Toro, ma spero che Damian possa giocare in una squadra più importante. Deve poter giocare in Europa». E quando Beppe Dossena gli ha ricordato come la squadra di Ventura disputerà l’Europa League, ha replicato: «Sì, ma la Champions è molto meglio». Non c’è dubbio, tant’è che – tra il serio e il faceto – gli juventini in questi giorni hanno invitato più volte il 24enne torinista a saltare la barricata cittadina. Non è un caso che Cairo abbia replicato duramente: «Chiellini è la prova provata che non basta essere laureati per essere intelligenti. Impari a rispettare il popolo granata!».

Assalto Juve Una premessa è d’obbligo: il Torino non ha intenzione di vendere (e tanto meno di svendere) i suoi talenti. Immobile, saputo dell’interessamento del Borussia, ha chiesto di andarsene ma questa è una storia a sé, come l’onesto pressing di Cerci per tornare alla Roma. Tutto dovrà contemperarsi con le strategie granata, anche se non a caso Ventura ha già detto di essere pronto per un nuovo ciclo. Una cosa è certa: la Juve da tempo si è interessata a Darmian, visto che dei due esterni di destra al Mondiale – Lichtsteiner e Isla – il cileno sembra in uscita. Ma se prima del Brasile la richiesta per l’azzurro era di 10 milioni che potevano forse scendere a 8, ora la cifra è destinata a salire. Detto questo, il Torino non è intenzionato a cedere il difensore, ma potrebbe considerare l’idea a due condizioni: un’offerta molto importante e una ferma volontà del giocatore.

Alla finestra Se la Juve è in netto vantaggio, Darmian è monitorato anche da altri club, primo fra tutti la Roma, che pensa al dopo Maicon. Non a caso ieri Carlo Sabatini, allenatore e fratello del d.s. giallorosso Walter, ha detto a Radio Manà Manà: «Può essere un giocatore funzionale alla Roma. Il fatto che mio fratello in passato l’abbia voluto al Palermo vuol dire che ha visto in lui delle qualità». Proprio vero, ma la Juve preme.

Fonte: GASPORT (M. CECCHINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom