Rassegna Stampa

Ulivieri: «Inadatto, Tavecchio come Lotito»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-07-2014 - Ore 09:37

|
Ulivieri: «Inadatto, Tavecchio come Lotito»

Inadeguato. A parlare è Renzo Ulivieri, presidente dell’AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio). Il giudizio è su Tavecchio. O meglio, sulla candidatura di Tavecchio. Prosegue Ulivieri: «Tavecchio è inadeguato al ruolo. Ha un occhio solo, imprenditoriale. Sosteniamo Albertini: ha due occhi, viene dal calcio giocato, ha fatto il dirigente federale. E’ educato, parla piano, non dice parolacce e vuole fare le cose con la collaborazione di tutti».

Lotito e banane Il programma di Tavecchio, dice Ulivieri, rispecchia la visione del presidente laziale Lotito. «La politica del muro contro muro è ottusa e miope – prosegue Ulivieri -. Fatico a capire come i dirigenti oggi possano pensare col metodo Lotito, che crede che il “Palazzo della Federazione” abbia una porta sola: e la chiave spetti a lui. Non lo accettiamo». Poi ancora: «La frase di Tavecchio sulle banane rientra nel suo modo di parlare. Sul calcio femminile una volta propose un progetto dal titolo “Spogliati e Gioca…”. I soccorritori parlando di scivolata hanno fatto anche peggio». Ed ancora. «Il movimento del calcio femminile nelle sue mani sta morendo quando ovunque sta crescendo».

No commissariamento L’appello di Ulivieri: «Il commissariamento sarebbe una sconfitta per tutti. Se Lotito tira qualcuno per la giacca, noi tireremo la giacca dall’altra parte, cercando di convincere tutti sulla bontà del nostro programma. Ripeto, ci vuole collaborazione».

Fonte: GASPORT (G. SARDELLI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom