Rassegna Stampa

Ultrà del Feyenoord invadono il Centro. Scontri con la Celere

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-02-2015 - Ore 08:52

|
Ultrà del Feyenoord invadono il Centro. Scontri con la Celere

 Bottiglie, sedie e transenne lanciate, risse, cariche della polizia, residenti terrorizzati, alcuni agenti feriti. Hanno scelto Campo de’ Fiori come fortino: ubriachi, violenti, hanno tappezzato il centro con manifesti che raffigurano la lupa capitolina decapitata e devastato la piazza in vista del match di Europa League di questa sera contro la Roma all’Olimpico: sei mila i tifosi attesi. Un migliaio di ultras del Feyenoordda due giorni si sono asserragliati nel cuore della movida e ieri è scoppiato il caos richiedendo l’intervento della polizia in tenuta antisommossa: una ventina gli ultras fermati. Anche martedì sera c’erano stati scontri a Campo de’ Fiori. Ieri nel tavolo tecnico in Questura, presieduto dal questore Nicolò D’Angelo, è stato deciso con ordinanza del Prefetto di vietare la vendita e il consumo di alcol nei municipi I, II, XV dalle 20 di ieri fino alle 24 di oggi. Cariche della polizia a Campo de’ Fiori e poi la fuga dei violenti vicino a Sant’Andrea della Valle, su Corso Vittorio Emanuele II a ridosso di piazza Navona dove sono state lanciate transenne contro la polizia. Nella notte una cinquantina di tifosi hanno addirittura incendiato cassonetti nei pressi di piazza del Colosseo. Caos anche a paizza Venezia dove un bar ha dovuto chiudere. «Siamo stati ostaggio degli ultras olandesi – racconta Fabrizio Roscioli, negoziante di Campo de’ Fiori– abbiamo chiuso per paura, è stata una guerriglia». Vetrine dei locali sulla piazza sono state danneggiate. Vola intanto su Twitter l’hashtag #FeyenoordinRome che mostra immagini dell’assedio a Campo de’ Fiori, ribattezzata Feyenoord Square.

 

Il rischio più grande è che gli olandesi possano venire in contatto con i romanisti. La Questura ha stabilito per oggi misure di sicurezza straordinarie: super controllati scali ferroviari e aeroportuali, i cancelli dello stadio aperti tre ore prima dell’inizio del match in programma dalle 19. Gli olandesi verrannoraggruppati in piazzale delle Canestre dalle 15: verranno consegnati i biglietti, poi saranno scortati con bus fino all’Olimpico. Ogni “corteo” sarà vietato: alcuni tifosi su Twitter hanno invece dato appuntamento a piazza di Spagna per poi sfilare fino all’Olimpico.

Fonte: IL MESSAGGERO (L. BOGLIOLO / M. DE RISI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom