Rassegna Stampa

Un’altra bufera sul calcio tedesco

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-06-2014 - Ore 10:00

|
Un’altra bufera sul calcio tedesco

Non è un periodo sereno per i dirigenti calcistici tedeschi. Dopo la sospensione di 90 giorni inflitta dalla Fifa a Franz Beckenbauer (non avrebbe collaborato alle indagini sull’assegnazionedel Mondiale al Qatar), la Federazione tedesca (Dfb) ha sollecitato il suo ex presidente Theo Zwanziger a dimettersi dal comitato esecutivo della Fifa per aver anteposto motivi personali agli interessi sportivi del paese. «Poiché non rappresenta adeguatamente gli interessi del calcio tedesco nella Fifa — recita il comunicato —, la Dfb esige che Theo Zwanziger si dimetta dal suo carico nel comitato esecutivo della Fifa». Zwazinger «ha fatto dichiarazioni personali completamente insostenibili» sull’attuale presidente della Federazione, Wolfgang Niersbach. La Federazione è quindi giunta alla conclusione che «Zwanziger sta mettendo motivi personali davanti agli interessidel calcio, e questo sta causando alla federazione un grosso danno».

Fonte: Corsera

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom