Rassegna Stampa

Una battaglia per il futuro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-11-2016 - Ore 08:09

|
Una battaglia per il futuro

IL MESSAGGERO - LIGUORI - Sarà battaglia oggi a Bergamo, senza esclusione di colpi. E speriamo divertente, perché la Roma non può sbagliare, in vista di un dicembre in cui si decide molto. L Atalanta è lanciatissima, dopo un avvio balbettante ha trovato un assetto ideale soprattutto in casa. È un esame importante per la squadra giallorossa ed anche per il suo allenatore: stavolta non ci sarà il Capitano a salvare l'onore, toccherà a tutti gli altri. Ma, per una volta, la difesa è abbastanza completa e quadrata. Dunque, vincere a Bergamo è la premessa indispensabile per costruire una corsa di vertice fino alla prossima sosta di Natale. Quanto vale oggi la Roma? Questa è la domanda che si fanno i tifosi e il campo di oggi non mente. Se andasse male, si potranno trovare tutte le spiegazioni, ma sarebbe tempo perso. La Juventus sembrerà definitivamente un altro mondo e aumenterebbero i rischi anche con altre squadre. E poi tutte le scuse immaginabili: lo scontro diretto, la Coppa d'Africa di Salah e poi, e poi.... Così, il film di oggi ha due finali, come il miglior Kurosawa, uno lo scrive il carattere della Roma, l'altro non deve essere neppure immaginabile. Il riposo ha permesso recuperi, gli uomini chiave sono in forma, De Rossi è vispo e Spalletti spavaldo. Non ci sono scuse, bisogna vincere.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom