Rassegna Stampa

Una sfida mondiale seguita da oltre 200 Paesi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-01-2014 - Ore 07:52

|
 Una sfida mondiale seguita da oltre 200 Paesi

Dall’America all’Asia, passando per l’Europa e l’Africa: saranno oltre 200 i paesi che guarderanno Juventus-Roma. Una sfida mondiale, nel senso che tutto il mondo sarà alla finestra per assistere a quella che la Cnn ha indicato come «la partita di maggior interesse tra tutte quelle che si giocheranno in questi giorni nei maggiori campionati europei».
Le attenzioni saranno tutte rivolte verso l’Italia, perché a Torino la prima in classifica ospita la seconda e non poteva essere diversamente. La tribuna stampa dello Juventus Stadium sarà esaurita con oltre 200 giornalisti accreditati, moltissimi arrivati dall’estero. Trecento saranno i tecnici impegnati nella produzione della gara, visibile anche in versione tridimensionale, per viverla da più vicino se non si è riusciti a comprare un biglietto nei primi venti minuti di vendita libera, visto che sono stati polverizzati da juventini e romanisti.
Come in una notte di Champions, perché anche se si tratta di Serie A la febbre del tifo è altissima e coinvolge tutti i continenti: sono più di 50 i broadcaster che riceveranno il segnale dell’evento, da Torino al resto del mondo.

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom