Rassegna Stampa

Uno scudettino per Giovanissimi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-06-2016 - Ore 07:03

|
Uno scudettino per Giovanissimi

GAZZETTA DELLO SPORT - ODDI - La Roma ha vinto lo scudetto Primavera, l'Atalanta quello Allievi, una delle due stasera si porterà a casa il titolo Giovanissimi (o Under 15), quello dove si vede di più il lavoro di un settore giovanile, perché acquisti costosi e stranieri contano tendenzialmente meno che nelle altre categorie. Anche se Roma e Atalanta ci arrivano trascinate da due ivoriani, peraltro classe 2002, il giallorosso Bamba e il nerazzurro Traoré: giovedì scorso ne ha fatti due il primo, uno il secondo, e la Roma - battendo un avversario già qualificato per le semifinali - ha cancellato la sconfitta con l'Empoli chiudendo il girone al primo posto. Si giocava al Manuzzi di Cesena, stesso stadio di stasera, ore 20.30 e diretta su RaiSport 1.

TRE ASSENZE L'Atalanta parte favorita, per la superiore struttura fisica dei suoi titolari, e per le assenze dei romanisti: mancherà Chierico, il regista titolare, l'interno Meo, uno dei più robusti della squadra, e l'ala Silipo, che però verrà sostituito da Cangiano, in gran forma in queste Final Eight. Come Riccardi, numero 10 e nazionale Under 15. In panchina Valerio D'Andrea, terza stagione col gruppo dei 2001: nelle prime 2 ha vinto tutte le partite giocate.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom