Rassegna Stampa

Uçan, Cole e gli altri il mercato ora decolla. Dodò verso l’addio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-07-2014 - Ore 08:50

|
Uçan, Cole e gli altri il mercato ora decolla. Dodò verso l’addio

Ieri Salih Uçan, oggi Ashley Cole: l’aeroporto di Fiumicino torna a trasformarsi nel palcoscenico dal quale cronisti e tifosi assistono all’arrivo dei colpi, più o meno a effetto, della Roma. E i due ultimi sbarchi rappresentano al meglio le due anime che convivono da un anno a Trigoria: quella più sognatrice e legata alla ricerca di giovani nel mondo, di Sabatini, e l’altra più concreta e pragmatica di Rudi Garcia. Sicuramente il tesseramento del talentuoso Cole, atteso questa mattina nella capitale, ha come matrice la voglia del mister francese di vincere già nella prossima stagione, senza star a rincorrere troppi ideali o belle speranze. È un’operazione fotocopia di quella che la scorsa estate portò Maicon sui campi di allenamento di Trigoria, mossa che, come sostengono i più perplessi, non aiuta ad abbassare l’età media della squadra, ma riempie la fascia sinistra d’esperienza e fame di successi.

Ashley Cole, classe ’80, svincolato dal Chelsea, firmerà con la Roma un biennale a circa 2,7milioni a stagione (più bonus). Il giocatore, corteggiato anche da altri club europei, è incuriosito dalla possibilità di fare un’esperienza in Italia e dal posto da titolare che la società giallorossa gli garantirà. L’altra faccia della medaglia è invece lo sbarco all’aeroporto Leonordo Da Vinci di Fiumicino di Salih Ucan, centrocampista turco del ’94, arrivato in prestito per due anni, con diritto di riscatto. Visite mediche e firma sul contratto nella giornata di oggi, per il ragazzo, chioma foltissima di ricci, e tanta voglia di sgomitare in un reparto che appare piuttosto blindato. Ucan dovrebbe infatti rimanere alla corte del tecnico francese Garcia, occupando una delle due caselle da extracomunitario a disposizione del club giallorosso in questo fervente mercato. Ma la società vuole ancora giocarsi qualche colpo e portare in rosa altri campioni. Oggi dovrebbe infatti essere nella capitale, per visite mediche e firma, anche Urby Emanuelson. Svincolato dopo tre stagioni al Milan, l’olandese firmerà un triennale con i giallorossi. A questo punto DDooddòòandrà sicuramente via, in prestito, per provare a confermarsi con un’altra maglia. E l’Inter è tra le squadre ad averlo richiesto

Fonte: LA REPUBBLICA (F. FERRAZZA)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom